Questione Helios, continuano monitoraggi e redport



Questione Helios. Aliberti: “Continua la vigilanza del Comune. Dopo i solleciti fatti, finalmente la Regione attiva gli enti preposti al controllo”

Quesitone Helios. Scafati, mercoledì 21 settembre 2016 – Continua incessante la task force di controlli e vigilanza sulla questione Helios, dopo l’indirizzo dato al nucleo ambientale della Polizia Municipale, di produrre periodicamente dei report dettagliati sull’attività dell’azienda.

Finalmente, inoltre, dopo i reiterati solleciti del Comune alla Regione Campania, ente competente in materia, quest’ultima ha risposto con una nota nella quale si attivano tutti gli enti preposti al controllo (Asl. Arpac, Noe, Procura, etc…), affinchè vengano effettuate le opportune verifiche sulla situazione lamentata dai cittadini residenti nella zona di Cappelle.

questione Helios
Questione Helios, continuano monitoraggi e redport

A seguito di tali sollecitazioni la Regione si dichiara altresì disponibile a riconvocare la famosa Conferenza di Servizi, che, nel rispetto delle norme vigenti, autorizzò di fatto quel tipo di attività concedendo, tra l’altro, nel dicembre 2015, un ampliamento della stessa.

In questa sede il Comune si farà nuovamente portavoce dei diritti delle persone, e chiederà che ogni organo istituzionale si impegni ad agire concretamente, nel rispetto delle proprie competenze.

Il Comune continuerà a fare la sua parte, con i dovuti report e monitoraggi, nell’esclusivo interesse della gente, nell’ottica del rispetto dell’ambiente, e degli imprenditori, che lavorano nell’assoluto rispetto delle regole.

 

Leggi anche