HomeCronacaPugno duro dei Carabinieri di Salerno contro i furbetti del reddito di...

Pugno duro dei Carabinieri di Salerno contro i furbetti del reddito di cittadinanza

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
505,308
Totale Casi Attivi
Updated on 18 April 2021 4:36
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Tra le persone segnalate, anche 22 percettori del  reddito di cittadinanza sottoposti a misure cautelari personali

Nel primo trimestre del 2021, i Carabinieri di Salerno afferenti al Nucleo Ispettorato del Lavoro, nell’ambito di controlli a tappeto su 66 aziende e circa 300 posizioni lavorative, hanno individuato 24 persone che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza.

Tra i cosiddetti “furbetti” del sussidio economico, anche 22 persone sottoposte a misure cautelari personali, condannate in via definitiva per un grave delitto nei dieci anni precedenti la richiesta del sussidio : tutte le illegittimità sono state segnalate all’Inps ed alla Autorità giudiziaria. Le somme ingiustamente percepite ammonterebbero ad un totale di 50mila Euro.

Nella fattispecie delle 300 posizioni lavorative poste sotto la lente di ingrandimento invece, gli inquirenti hanno portato alla luce circa 30 posizioni lavorative irregolari, quando non completamente “in nero” – vale a dire senza alcuna garanzia assicurativa o previdenziale. Dalle indagini del caso, è emerso che due dei 24 lavoratori in nero percepivano anch’essi indebitamente il reddito di cittadinanza.