Pop Art per bambini all’Istituto comprensivo di Lancusi



Lancusi Pop Art

Questa mattina a Lancusi di Fisciano, presso l’Istituto comprensivo “Don Alfonso De Caro”, è stato presentato il laboratorio di Pop Art

Nel corso della conferenza stampa tenutasi questa mattina a Lancusi di Fisciano, presso l’Istituto scolastico “Don Alfonso De Caro” è stato dato il via al laboratorio di Pop Art.

Il laboratorio “Fatto Pop Rifatto” su Andy Warhol e la Pop Art è stato promosso dall’associazione “Il Galeone dei Sogni”, con il patrocinio del Comune di Fisciano e la collaborazione dell’associazione “EnergETICA”.

A partecipare al laboratorio saranno i ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 14 anni. Si tratta di un modo per avvicinarsi all’arte di Andy Warhol realizzando praticamente opere di Pop Art.

L’arte secondo l’artista Andy Warhol non deve essere complicata ma facile da comprendere. L’artista ha portato avanti un lavoro geniale, capace di sconvolgere e rinnovare i linguaggi artistici e di tradurre in linguaggio artistico i cambiamenti sociali.

Alla conferenza la Presidente dell’associazione “Il Galeone dei sogni” Cinzia D’Auria ha presentato con orgoglio il progetto:

“Oggi parte un laboratorio di Pop Art. Quando si pensa all’arte il pensiero va alla bellezza, alla creazione di qualcosa. Per “Arte Pop” si intende un’arte capace di dare anima ad un tempo ed a un popolo. Durante il laboratorio ci avvicineremo in punta di piedi all’arte con lo studio appassionato dell’insegnante Anna Maria Meriano. Spiegare l’arte è come spiegare i sentimenti, le emozioni. Noi vogliamo vederla l’arte e non racchiuderla in una definizione. Il mio invito ai ragazzi è: siate artisti, siate creatori di qualcosa di vostro, delle idee, dei sogni. Così sarete artisti liberi” 

Il sindaco Vincenzo Sessa ha accolto la pregevole iniziativa soddisfatto della capacità del laboratorio di poter accrescere le conoscenze artistiche e culturali dei più giovani. Queste le sue parole:

“Il mio ringraziamento va all’associazione “EnergETICA” e a “Il Galeone dei Sogni” e a tutte le associazioni del territorio. Una comunità deve essere unita in associazioni. Solo insieme possiamo raggiungere grandi risultati soprattutto per i più piccoli. I laboratori creano opportunità per i ragazzi che possono diventare professionisti.”

Anna Maria Meriano ha raccontato, da insegnante alla scuola primaria, come l’arte sia importante per i bambini. Associando alla sua esperienza professionale la passione per l’arte e la frequentazione di corsi professionali, ha dato vita ad un percorso che permetterà ai bambini di toccare con mano il mondo dell’Arte Pop:

“Avvicinare i giovani all’arte è fondamentale. L’arte diverte. Sin da piccoli si può coltivare questa passione per poi trasformarla in una gratificante professione.”

Il progetto si articolerà in una fase teorica legata ai cenni storici della Pop Art, per poi passare ad una fase pratica. I bambini dovranno disegnare “alla Andy Warhol”, con l’utilizzo di tecniche specifiche.

Infine la poetessa Maria Mammola ha concluso la conferenza leggendo la sua poesia dal titolo “E l’assenza” tratta dalla sua raccolta. Ha espresso il suo onore a partecipare all’evento invitando i bambini a liberare la propria anima e a fare arte.

Le lezioni e il laboratorio creativo si terranno presso la Sala multimediale dell’Istituto Comprensivo “Don Alfonso De Caro” dalle 10.30 alle 12.30 negli appuntamenti previsti:

– Sabato 12 maggio “Vi presento Andy Warhol”
– Sabato 19 maggio “Occhio al quadro”
– Sabato 9 giugno “Tecnica Pop”
– Sabato 16 giugno “Artcreare”

L’associazione il Galeone dei Sogni sarà accolta al “Marte Mediateca” di Cava de’ Tirreni il 13 maggio alle ore 16.30 per la mostra “Andy Warhol Pop Revolution”. “Marte Mediateca” ha accolto l’iniziativa del laboratorio di Pop Art perchè valida e direttamente collegata al tema dell’esposizione di quest’anno.

 

 

Leggi anche