Pontecagnano: Samara si aggira in città, caos in piazza



Pontecagnano, Samara challange

Il gioco virale di “Samara” raggiunge anche la città di Pontecagnano Faiano. Diversi ragazzini sono accorsi in piazza per cercarla

Ecco il nuovo fenomeno che spopola e smuove i cittadini di Pontecagnano Faiano: il Samara Challenge. Si tratta di un gioco che prende ispirazione da Samara Morgan, la protagonista del film horror “The Ring” e consiste nell’aggirarsi per le strade con una veste bianca e capelli lunghi calati sul volto. Il gioco virale sta facendo il giro di numerose città: sabato sera ad esempio è apparsa nel quartiere di Pastena a Salerno.

Ieri sera invece è toccato al centro di Pontecagnano. Aggirandosi tra Via Europa, Via Toscana e il Centola, “Samara” non si è fatta avvicinare da nessuno, al suo seguito un ragazzo incappucciato e come sempre tanta folla per fare foto e video.

Il gioco è bello si, ma quando dura poco... Bambini in lacrime, realmente spaventati, chiedevano ai genitori di tornare a casa per paura di incontrare Samara. Folle di bambini e ragazzini, occupavano le strade alla ricerca del personaggio. Sta diventando forse pericoloso?

Credere che chi prende parte al gioco sia davvero un assassino spietato che ha commesso numerosi delitti e sia fuggito da un ospedale psichiatrico è sicuramente troppo. Ma a Pontecagnano per fortuna si è evitata qualsiasi tipo di tragedia. Addirittura sembrerebbe che ci fossero ben due ragazzine travestite da Samara e che una delle due, per scappare dalla folla che l’assaliva, sia salita in una smart blu e si sia data alla fuga.

Il doppio risultato di questo gioco davvero di cattivo gusto può essere o l’eccessiva violenza dei passanti, realmente spaventati e stanchi, o che al posto di una ragazzina ci sia un giorno qualcuno di realmente pericoloso. 

 

Leggi anche