HomeCulturaPontecagnano, Ic Picentia: al via l’English Camp e l’English Camp Village

Pontecagnano, Ic Picentia: al via l’English Camp e l’English Camp Village

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
102,244
Totale Casi Attivi
Updated on 27 September 2021 12:04
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Intercultura all’Istituto comprensivo Picentia di Pontecagnano Faiano: al via, lunedì 28 giugno, l’English Camp e l’English Camp Village

Estate all’insegna dell’intercultura all’istituto comprensivo Picentia di Pontecagnano Faiano. Al via da lunedì 28 giugno i due campi estivi intensivi di lingua inglese, della durata di una settimana, organizzati in collaborazione con l’associazione culturale William Shakespeare di Salerno, leader nel settore, destinati agli alunni della scuola primaria e secondaria.

L’English camp, al quale parteciperanno oltre 30 alunni dagli 8 ai 13 anni che hanno aderito all’iniziativa, prevede il potenziamento della lingua inglese attraverso attività di drammatizzazione, musica, movimento, con educatori madrelingua, un coordinatore e un docente tutor.

L’English Village, invece, in calendario dall’11 al 16 luglio, è destinato a 12 alunni della scuola secondaria e prevede il soggiorno in pensione completa, per una full immersion di inglese, attraverso attività ludico-educative, sempre con educatori madrelingua, in formula residenziale presso l’hotel Villarita di Paestum.

“Abbiamo voluto dare ai nostri alunni e alle nostre alunne – commenta la dirigente scolastica, Ginevra de Majoprivati delle tante occasioni formative che avrebbero avuto senza la pandemia, l’opportunità di ritrovarsi insieme per giocare, muoversi e imparare all’aria aperta e con educatori di lingua inglese.”

“I campi estivi di lingua inglese – continua la dirigente – completano l’offerta formativa programmata nell’ambito del piano del Miur “La scuola d’estate. Un ponte per un nuovo inizio” che prevede la realizzazione di altri due progetti educativi, “Intelligenze multiple” e “Non disperdiamoci”, rivolti ai nostri alunni”.