Ultime Notizie

Cava, presentata al Comune l’iniziativa “Uno scatto per Cava”

Questa mattina nel Comune di Cava de' Tirreni si è tenuta la presentazione dell'iniziativa benefica "Uno scatto per Cava". Lamberti: "Iniziativa che ci fa...

Pontecagnano Faiano, indagini della Polizia contro la prostituzione

Indagini e controlli da parte della Polizia di Stato che ha effettuato diverse operazioni a Pontecagnano Faiano contro il fenomeno della prostituzione Nell’ambito dei controlli...

Nocera Inferiore, arrestato per coltivazione e produzione di stupefacenti

La Polizia di Stato ha arrestato un 28enne di Nocera Inferiore con l'accusa di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio Nella...

Nocera Superiore, Cuofano: “Sblocchiamo le procedure di concorso”

Il sindaco di Nocera Superiore Cuofano fa pressing alla Regione: "Sblocchiamo le procedure di concorso ed usciamo dallo stallo" Giovanni Maria Cuofano, sindaco di Nocera...

Piano di Zona S2, a dicembre arriva il Reddito di Inclusione

- Advertisement -

Piano di Zona S2: dal primo dicembre è possibile presentare le domande per il Reddito di Inclusione (Rei)

[ads1]

Il Piano di Zona S2 informa che a dicembre entrerà in vigore il Reddito di Inclusione (Rei), uno strumento stabilito dal governo per contrastare la povertà e che potrà essere richiesto dalle famiglie in difficoltà.

Questa nuova misura sostituisce il Sostegno l’inclusione attiva (Sia) e l’Assegno sociale di disoccupazione (Asdi).

Il Reddito di inclusione viene riconosciuto a tutti i nuclei familiari con un Isee non superiore ai 6mila euro. Il patrimonio immobiliare inoltre deve avere un valore, esclusa la casa, non superiore ai 20mila euro.

- Advertisement -

Il Rei è compatibile con un’attività lavorativa, ma non con la percezione di ammortizzatori sociali per la disoccupazione, come la Naspi. Il contributo arriva ad un massimo di 190 euro a persona e sino a 490 euro per un nucleo composto da 5 o più individui.

Il Rei viene erogato per un anno e può durare un massimo di 18 mesi. Per richiederlo di nuovo è necessario che siano trascorsi sei mesi dall’ultima erogazione.

Il Reddito di inclusione potrà essere richiesto dai nuclei con figli disabili o minorenni, ma anche dalle donne in stato di gravidanza e disoccupati con più di 55 anni.

Le richieste si potranno inoltrare dal primo dicembre presso i Servizi sociali comunali.

I fondi saranno erogati con una Carta di pagamento elettronica (Carta Rei), con un utilizzo simile ad una prepagata. Con preghiera della massima diffusione, si inviano cordiali saluti.

[ads2]

- Advertisement -

Latest Posts

Cava, presentata al Comune l’iniziativa “Uno scatto per Cava”

Questa mattina nel Comune di Cava de' Tirreni si è tenuta la presentazione dell'iniziativa benefica "Uno scatto per Cava". Lamberti: "Iniziativa che ci fa...

Pontecagnano Faiano, indagini della Polizia contro la prostituzione

Indagini e controlli da parte della Polizia di Stato che ha effettuato diverse operazioni a Pontecagnano Faiano contro il fenomeno della prostituzione Nell’ambito dei controlli...

Nocera Inferiore, arrestato per coltivazione e produzione di stupefacenti

La Polizia di Stato ha arrestato un 28enne di Nocera Inferiore con l'accusa di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio Nella...

Nocera Superiore, Cuofano: “Sblocchiamo le procedure di concorso”

Il sindaco di Nocera Superiore Cuofano fa pressing alla Regione: "Sblocchiamo le procedure di concorso ed usciamo dallo stallo" Giovanni Maria Cuofano, sindaco di Nocera...

Live Zerottonove

rimani Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato