Il Comune di Pellezzano ricorda la strage di Capaci nel 28esimo anniversario



lenzuolo strage capaci

Il ricordo del sindaco di Pellezzano nel giorno del 28esimo anniversario della strage di Capaci: “Prendiamo tutti esempio da uomini come il giudice Falcone”

Oggi, sabato 23 maggio 2020, ricorre il 28° anniversario della Strage di Capaci. Palermo non può e non vuole dimenticare il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta uccisi nell’attentato mafioso di quel 23 maggio 1992 che sconvolse l’Italia.

Sono trascorsi 28 anni da quel tragico giorno che ha segnato uno spartiacque nella storia del nostro Paese – ha ricordato il Sindaco di Pellezzano dott. Francesco Morrada rappresentante delle istituzioni, in qualità di Primo Cittadino, sento il dovere di ricordare un uomo come il Giudice Falcone, che ha dovuto pagare con la vita il suo straordinario impegno di magistrato contraddistinto da una forte etica del dovere. Insieme a lui è doveroso ricordare anche la moglie e gli agenti della scorta che si sono trovati coinvolti nella triste strage di Capaci.

Proprio in questo tempo che stiamo vivendo, caratterizzato da una grave emergenza sanitaria, tutti noi esponenti delle istituzioni, a tutti i livelli, dobbiamo assumerci le dovute responsabilità, prendendo esempio proprio da uomini come il Giudice Falcone, che hanno dato il proprio contributo per la Nazione credendo fortemente nel loro mandato”.

Leggi anche