Parco giochi ristrutturato e consegnato ai bambini di Camerota

Il Comitato Civico “Camerota Insieme”, a margine dell’intervento di ripristino, consegna simbolicamente il parco giochi ai cittadini

Domenica delle Palme di festa per i bambini di Camerota. Il Comitato Civico “Camerota Insieme” consegna loro, simbolicamente, il parco giochi sito in via Santa Maria delle Grazie, nei pressi dell’eliporto.  L’area attrezzata,  realizzata diversi anni fa con un intervento della Comunità Montana, causa abbandono ed incuria era caduta in disuso. Ed un eventuale utilizzo non avrebbe garantito le condizioni di sicurezza, atte a preservare l’incolumità fisica dei fruitori.

Nonostante l’ubicazione marginale rispetto ai poli aggregativi del paese, e vista l’assenza di altre aree destinate a tale causa, il comitato civico ha optato per il ripristino del parco giochi esistente. I lavori sono stati realizzati, in economia, da alcuni soci del comitato, utilizzando i proventi della “Festa dell’olio” del 2015, integrati dalle quote associative e dalle donazioni di alcuni cittadini e commercianti. Con l’intervento, dunque, sono stati sistemati e messi in sicurezza l’altalena e lo scivolo; verniciatura e ripristino della recinzione in legno, con l’aggiunta di una rete e di un cancello. Installati anche altri giochi e qualche seduta, senza trascurare la pulizia e l’abbellimento floreale dell’area.

parco giochi
L’Avv. Francesco Calicchio

Dopo la benedizione di Don Andrea Sorrentino, è l’Avv. Francesco Calicchio, presidente in carica del Comitato Civico “Camerota Insieme”, ad aprire il cancello del parco giochi e, simbolicamente, consegnarlo ai bambini di Camerota.
Iniziative  sempre encomiabili, ma che certificano l’inadempienza e/o l’inefficienza di chi amministra. Vero che sono tempi duri per tutti, ma è altrettanto vero che la storia è  consequenzialità di fatti ed eventi, e non la loro casualità. Ad ogni azione o non azione, corrisponde sempre una reazione. A buon intenditor poche parole.
Durante l’evento l’Avv. Calicchio preannuncia le  dimissioni dalla carica di presidente del comitato, in vista della sua partecipazione attiva alle imminenti elezioni amministrative. “Credo molto nell’attività del comitato civico, per cui è necessario un cambio al vertice che possa assicurarne l’indipendenza nel caso fossi eletto”.

Galleria fotografica _ All Right Reserved Pietro Avallone

 

adnow
loading...