Parcheggiatori laureati per Luci d’Artista



Salerno, più di un migliaio di candidati per l’offerta di lavoro interinale di Salerno Mobilità che ricerca parcheggiatori durante il periodo Luci d’Artista

Salerno. Lo scorso 6 ottobre 2015 è terminata la selezione di personale esterno, tramite somministrazione di lavoro interinale, indetto da Salerno Mobilità SpA, controllata dal Comune, per la figura di parcheggiatori durante l’evento Luci d’Artista.

parcheggiatori
Parcheggiatori – Logo Salerno mobilità

Pare che le domande, pervenute alla società per azioni in questione, siano circa 1200. Tra i candidati al lavoro part-time, spiccano innumerevoli laureati, provenienti da diverse facoltà, da quelle umanistiche a quelle matematiche. Tale lavoro verrà svolto nei mesi compresi tra novembre e gennaio, durante il periodo del consueto evento Luci d’Artista con un compenso previsto intorno ai 650 euro.

Molte le domande presentate anche da chi è in possesso di un diploma, a tale categoria appartengono le giovani e i giovani salernitani under 30, aspiranti parcheggiatori. La selezione sarà effettuata dalla Società Tempor S.p.a., la quale effettuerà una prima scrematura delle domande considerando il titolo di studio dei candidati. Un occhio di riguardo si terrà per coloro i quali posseggono una buona conoscenza della lingua inglese.

parcheggiatori

I posti a disposizione, per parcheggiatori temporanei, sono solo 25, un numero davvero esiguo, se si pensa all’enorme numero di domande pervenute. Purtroppo in tempo di crisi il sogno di un lavoro si realizza sempre più spesso attraverso il lavoro a tempo determinato.

L’Amministratore unico di Salerno Mobilità Spa, Avv. Massimiliano Giordano, sul sito della società ha dichiarato: «Con l’utilizzo, nei week di Luci d’Artista, di giovani lavoratori interinali, riusciremo a dare un servizio di assistenza più completo alle migliaia di visitatori che anche quest’anno affolleranno la nostra città. L’azienda affronterà una spesa minima, ampiamente coperta dai maggiori introiti provenienti dal servizio di gestione della sosta e dal servizio di prenotazione e assistenza on line offerta a operatori e organizzatori dei bus turistici. In questo modo, daremo un piccolo ma positivo segnale di ripresa a quei giovani lavoratori che avranno modo, lavorando nei week end, di guadagnare fino a 650,00 euro netti mensili».

Leggi anche