HomeAttualitàParcheggi ospedale Ruggi, Fials Salerno denuncia anomalie di gestione

Parcheggi ospedale Ruggi, Fials Salerno denuncia anomalie di gestione

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
227,985
Totale Casi Attivi
Updated on 4 February 2023 7:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Parcheggi a disposizione dei lavoratori dell’Azienda Ruggi di Salerno, la Fials Salerno denuncia le anomalie della gestione e le criticità per le maestranze

La Fials Salerno chiede chiarimenti riguardante l’ingresso al parcheggio aziendale del Ruggi ed al parcheggio di Salerno Mobilità riservato ai dipendenti dell’Azienda ospedaliera. Nonostante la positiva e utile apertura della nuova area parcheggi, di 90 posti circa, con ingresso regolamentato unitamente e finalmente ai soli dipendenti dell’Azienda Ruggi, tramite l’apposizione di sbarra automatizzata, la Fials ha chiesto un’operazione di trasparenza sulla questione inviando una nota al direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Salerno, nonché al direttore sanitario, al direttore amministrativo e alla direzione medica di presidio del Ruggi.

“Vorremmo sapere quale criterio esistente e persistente viene usato all’ingresso principale, fronte strada, dove è posta l’unica sbarra che viene aperta discrezionalmente dall’addetto di turno in guardiola, nel vigilare l’ingresso di pazienti, muniti di permesso, fornitori dell’ Azienda e dipendenti”, ha detto il segretario territoriale della Fials Salerno, Carlo Lopopolo, che porta avanti la battaglia con i vertici della segreteria aziendale della Fials al Ruggi. “Purtroppo dispiace sollevare  un’evidenza palese e reale nell’ingresso indiscriminato da parte di qualsiasi automobilista che imbocca la corsia dedicata, dove la vigilanza è assente e, comunque, serve a poco. Inoltre, sarebbe giusto capire quale criterio viene utilizzato, invece, dai dipendenti di Salerno Mobilità, nell’occupazione dei posti riservati ai dipendenti nell’area individuata dal Ruggi.
Poi, in conseguenza al fatto che la stragrande maggioranza dei dipendenti, sfidando chi non lo fosse, lamentano l’annoso e gravoso problema nel parcheggiare la propria autovettura  è vero anche che l’Azienda Ruggi non può garantire il posto a tutti i dipendenti, ma può e deve mettere in atto misure di controllo  e migliorative nell’assicurare un uso meno promiscuo, più vigilato, controllato ed efficiente nelle aree parcheggio”.

La Fials Salerno, dal canto suo, ha già dato la sua disponibilità per un confronto produttivo in merito a tale problematiche, che, per il sindacato autonomo, possono essere risolte mettendo in atto piccole, banali ed economiche azioni, volte a risolvere o migliorare il caos parcheggio che attanaglia l’Azienda Ruggi.

“In ultimo, ma non per importanza, constatiamo che  durante le partite della Salernitana, il parcheggio interno all’Azienda viene bloccato all’ingresso in entrata a tutti, a prescindere se i dipendenti si recano in Azienda ad espletare il proprio turno lavorativo. Questo, a nostro avviso e non solo, è un modo alquanto preistorico di risolvere il problema, perché queste azioni stanno a dimostrare che il problema non si vuole risolvere ma solo non averlo. basterebbe un controllo da parte della vigilanza addetta all’ingresso dell’Azienda”.