Palomonte, rapina a mano armata in banca

palomonte

A Palomonte, all’interno della filiale della Bcc di Buccino e dei Comuni Cilentani, due banditi hanno minacciato il direttore con la pistola e lo hanno costretto ad aprire la cassaforte, da cui hanno prelevato una somma di denaro non ancora quantificata

Attimi di panico, ieri mattina, nella città di Palomonte, all’interno della filiale della Bcc di Buccino e dei Comuni Cilentani, due banditi, con il volto coperto da mascherine anti-Covid,  – come riporta SalernoToday – si sono avvicinati al direttore mentre si accingeva ad aprire l’istituto di credito. Dopo averlo minacciato con la pistola, lo hanno costretto ad aprire la cassaforte, da cui hanno prelevato una somma di denaro non ancora quantificata. Poi, in poco tempo, sono fuggiti via, forse a bordo di un’automobile guidata da un complice.

I carabinieri, dopo aver ascoltato la testimonianza del direttore, hanno effettuato i rilievi avviando subito le indagini. Dalle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza che potrebbero aver ripreso i volti dei ladri o la targa della vettura con cui sono scappati via potrebbe emergere qualcosa di utile.

Il paese è ubicato sul cucuzzolo roccioso posto fra la valle del Tanagro e il gruppo montuoso dei monti Marzano-Eremita. La sua particolare forma conica gli rende una caratteristica distintiva abbastanza rara.