Pallavolo: Vulcano Buono, sotto con l’Accademia



Vigilia di campionato per le ragazze del Vulcano Buono Nola. Dopo la vittoria al tiebreak con il Centro Ester Napoli, le bruniane andranno a caccia del settimo successo consecutivo in campionato, sul campo dell’ Accademia Benevento. Un big match a tutti gli effetti, che vedrà l’una contro l’altra, due delle migliori squadre del Girone B: da una parte il Vulcano Buono Nola, reduce da sei vittorie consecutive e secondo in classifica a -2 dalla capolista Orakom Virtus Fari Salerno, e dall’alltra l’ Accademia Benevento, quinta forza del campionato (a -5 dalle nolane) desiderosa di cancellare, al cospetto dei propri supporter, la sconfitta incassata settimana scorsa proprio contro la capolista Salerno (3-1).

Trasferta ostica dunque per le ragazze allenate da coach Giorgio Franco che, come sottolineato dalle parole della palleggiatrice Ilenia Sellitto, intendono cancellare le titubanze mostrate nel terzo e quarto set della partita vinta poi al tiebreak contro il Centro Ester Napoli: “Contro l’Accademia Benevento non potremo assolutamente permetterci blackout come quelli costatici 1 punto sabato scorso” esordisce la palleggiatrice di Mercato San Severino “sarà una partita difficile e combattuta in cui dovremo dare il 110% per portare a casa il risultato. Inoltre, alla luce di classifica e calendario, questa sfida potrebbe rappresentare un piccolo snodo della prima parte di stagione, considerato che nel turno successivo dovremo affrontare un’altra diretta concorrente del calibro della Fiamma Torrese. Insomma” conclude Ilenia Sellitto “siamo in un momento clou del campionato in cui non dobbiamo lasciare nulla per strada, consapevoli dei nostri mezzi e della nostra forza”.

 Migliorano inoltre le condizioni di Emma Ferrante. Il libero del Vulcano Buono Nola che non sarà a disposizione di coach Franco per la trasferta sannita, sta, infatti, migliorando giorno dopo giorno confermando la prima, ottimistica, diagnosi stilata a caldo dallo staff medico del Nola Città dei Gigli a.s.d. guidato dal dottor Tafuro. Pur dovendo osservare un periodo di stop, la distorsione al ginocchio sinistro occorsale la scorsa settimana non dovrebbe, infatti, costringerla a bordo campo per molto tempo.

Intanto prosegue il cammino delle “Piccole Pesti” griffate McDonald’s nel campionato di serie C under. Il giovanissimo team bruniano allenato da coach Guido Pasciari, dopo aver inanellato la terza vittoria consecutiva al PalaMerliano contro il Club Napoli Vico Equense nello scorso weekend, andrà a far visita, domenica alle 18:30, al fanalino di coda del campionato, l’ Olimpia Volare. Occasione ghiotta dunque a disposizione della selezione under 16 bruniana per balzare a quota 12 punti in classifica a ridosso delle migliori squadre di questo entusiasmante raggruppamento giovanile.

Leggi anche