Pagani, rapinò due tabacchi in 20 minuti. Due anni e mezzo di carcere

Il giovane di Pagani che nell’Ottobre 2016 rapinò consecutivamente due tabacchi sceglie di patteggiare. Due anni e mezzo di carcere per lui

S.M, giovane rapinatore di Pagani, nell’Ottobre 2016 compì una doppia rapina a due tabacchi della città. Il primo tentativo non andò a buon termine. Il ragazzo, poco più che ventenne, ebbe infatti una colluttazione con il proprietario positano cerchia centro massaggi, paganidell’esercizio. Facendo uso del coltello che aveva con sè, il rapinatore ferì l’uomo alla mano e alla schiena. Non contento si spostò in un altro tabacchi delle vicinanze a distanza di 20 minuti dal primo tentativo. Il secondo tentativo ebbe esito positivo con il proprietario che, intimorito dal coltello, consegnò 2500 euro al rapinatore.

I carabinieri della tenenza di Pagani lo arrestarono dopo poche settimane dietro ordinanze del gip del tribunale di Nocera Inferiore. Stando a quanto riporta Salernotoday, ora il giovane paganese ha deciso di patteggiare una pena di 2 anni e 5 mesi.