HomeEventiPagani, il programma della "Madonna delle Galline"

Pagani, il programma della “Madonna delle Galline”

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
929,006
Totale Casi Attivi
Updated on 1 July 2022 21:40
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Torna finalmente la “Madonna delle Galline” a Pagani. Il programma dell’evento che durerà fino al 25 Aprile

Pagani è pronta per immergersi nella suggestiva atmosfera che avvolge la città durante i festeggiamenti della Madonna del Carmelo, detta delle Galline.
Il ricco programma avrà inizio nel pomeriggio di domani, venerdì 22 aprile, con la tradizionale apertura delle porte del Santuario, e accompagnerà i festeggiamenti fino a lunedì 25 aprile, quando arriverà in città il maestro Enzo Avitabile in concerto con i Bottari e Black Tarantella in vasca Pignataro alle ore 21.30.

Una festa quest’anno senza processione, ma non senza lo spirito di fede che caratterizza da sempre i festeggiamenti. La statua della Madonna delle Galline uscirà dal Santuario poco prima delle 9 e resterà esposta in piazza D’Arezzo per l’intera giornata di domenica 24 aprile. Durante la giornata saranno officiate 4 celebrazioni eucaristiche: alle ore 9.00, 11.00, 17.00 e 19.30. Alle ore 19.00 si terrà il tradizionale scambio dei doni con i padri redentoristi che si recheranno in piazza D’Arezzo.

«Abbiamo lavorato alacremente per assicurare la sicurezza in città e il tranquillo fluire di tutte le persone che vorranno esser presenti a Pagani per rivivere finalmente questa festività tanto amata.

La festa si diramerà nelle strade del centro chiuse al traffico, in villa comunale e nei 21 toselli, di cui ringraziamo i devoti. Ringraziamo inoltre tutti i singoli, le associazioni, i cantori e i gruppi folk che con iniziative e eventi arricchiranno questa festa millenaria che non smette di sorprenderci.

Siamo sicuri che la nostra città risponderà durante tutte e 4 le giornate dei festeggiamenti con la devozione che ci contraddistingue, con la travolgente accoglienza di cui siamo noti e allo stesso tempo con un forte senso di responsabilità, che deriva dal legame stesso che i Paganesi hanno con la Madonna.
Pagani è in festa. Viva la Madonna delle Galline!
» le parole del sindaco De Prisco.