Paganese e Cava, avanti tutta!

Calcio

Rush finale per Paganese e Città de la Cava. Le due squadre dell’hinterland salernitano si giocano gli ultimi decisivi minuti per il raggiungimento dei rispettivi obiettivi.

Gli  azzurrostellati , dopo una stagione a dir poco travagliata costellata da innumerevoli vicissitudini societarie, sono vicinissimi alla promozione in Prima Divisione, forti del 2-0 conquistato al “Marcello Torre” ai danni del Chieti, nell’andata della finale play off. Gli uomini di mister Grassadonia saranno scortati oggi in Abruzzo da circa un migliaio di tifosi, tutti rigorosamente in possesso della Tessera del Tifoso. Dopo il definitivo divieto di trasferta “libera”, soltanto i tesserati, infatti, potranno accedere sugli spalti del “Guido Angelini” di Chieti, in un ambiente che si preannuncia caldissimo e predisposto ad un serrato servizio d’ordine.

La squadra metelliana, invece, si giocherà, il 13 e il 19 giugno prossimi, le finali play off per la promozione nei Dilettanti. C’è grande euforia a Cava de’ Tirreni: dopo l’amaro fallimento della scorsa estate della S.S. Cavese, il nuovo sodalizio del patron Di Marino ha disputato un esaltante torneo di Eccellenza ed ora contenderà all’Akragas di Agrigento il pass-promozione.

Riaccesa la passione a Pagani e a Cava: i tifosi non chiedevano altro, dopo le cocenti delusioni dell’ultimo anno.