Padula, nigeriano aggredisce carabiniere nello Sprar. Arrestato

agropoli

Scoppia una lite per futili motivi nel centro Sprar di Padula. Un nigeriano ha aggredito un carabiniere ed è stato arrestato

Ieri pomeriggio, nel centro Sprar di Padula un nigeriano di 31 anni è andato in escandescenza per futili motivi. Infatti l’uomo, in pochi secondi, ha preso in mano una bottiglia di vetro e un coltello e ha seminato il panico anche tra tutti gli altri migranti. A dare la notizia SalernoToday.

Subito sul posto sono giunti i carabinieri. Però, uno di loro è stato ferito dal nigeriano mentre cercava di bloccarlo. Infatti, nel corso della lite il militare ha riportato un trauma cranico. Per questo, successivamente, è stato trasportato all’ospedale di Polla. Comunque, le sue condizioni non sono gravi. Il nigeriano, invece, è stato arrestato con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.