Home Attualità Ospedale di Polla, ancora segnalazioni

Ospedale di Polla, ancora segnalazioni

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
236,684
Totale Casi Attivi
Updated on 27 October 2020 12:47
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Ospedale di Polla: ancora segnalazioni per i reparti e trasferimenti

È sempre più nell’occhio del ciclone l’ospedale di Polla.

Dopo la nota a firma della Fials con cui chiede che il reparto di Psichiatria, l’unico reparto in un plesso ospedaliero vuoto quale l’Ospedale di Sant’Arsenio, sia trasferito al più presto presso il Luigi Curto di Polla e dopo il trasferimento di Neurologia, Geriatria, Broncopneumologia e servizio di Dermatologia presso il P.O. di Polla si chiedono ancora volta servizi addetti per contenere emergenze e urgenze, nonostante nel Piano Attuativo Aziendale della ASL Salerno sia deputato a funzione di coordinamento dell’Area vasta n°2 per le emergenze psichiatriche.

Occhi puntati ancora sui reparti di cardiologia i cui medici in servizio ricoprono ancora turnazione in Adi dovuta alla mancanza dell’ormai noto turn over con evidente ripercussione sulla utenza. Così come fisiopatologia respiratoria e otorinolaringoiatria.

Menzione particolare spetta al Pronto Soccorso, primo contatto della struttura sanitaria, che ancora a tratti sembra incespicare.

Tutto riconducibile alla mancanza di personale e macchinari più adeguati.

E i sindacati sono ancora pronti a segnalare in un’ottica dicono di dialogo con le istituzioni.

Antonella Citro