Ordigno bellico rinvenuto a Fusara: pronto il recupero e la detonazione

battipaglia, ordigno
Immagine di repertorio

Il mortaio è affiorato in un fondo privato lontano dal centro abitato della frazione.

Un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale è stato rinvenuto stamane in un fondo privato che costeggia via Genovese, la strada che collega le frazioni Caprecano e Fusara. Il mortaio è stato scoperto dal proprietario dell’area, mentre stava effettuando lavori di pulizia del fondo. La posizione in cui si trova l’ordigno è lontana dal centro abitato e, a seguito di sopralluogo, non è stato reso necessario disporre alcuna operazione di evacuazione.

 Sul posto sono giunti gli uomini della polizia municipale, coordinati da Giovanni Napoli, ed i carabinieri della Stazione di Baronissi. L’area è stata transennata ed è stato disposto un presidio di 24 ore da parte della polizia municipale e dei carabinieri. Le forze dell’ordine sono in attesa dell’arrivo degli artificieri, incaricati del recupero del mortaio e di far brillare l’ordigno in una zona sicura.