Nocera Inferiore, nella notte teppisti squarciano decine di pneumatici



Ieri notte a Nocera Inferiore una banda di teppisti ha squarciato a coltellate gli pneumatici di decine e decine di automobili in diverse zone della città

Notte dei lunghi coltelli a Nocera Inferiore, dove una banda di teppisti ha squarciato i copertoni di decine di automobili parcheggiate. Lo sfregio, probabilmente legato a questioni di sadico divertimento, ha interessato varie zone di Nocera Inferiore che negli ultimi periodi sta vivendo spesso situazioni simili, dovute al controllo troppo superficiale delle Forze dell’Ordine.

nocera inferioreVia Siciliano, via Astuti, via Pucci, via Rossi e via Luigi Angrisani le zone più colpite dallo squarcio selvaggio, che in alcuni casi si è esteso a tutti e quattro gli pneumatici, come se il gesto avesse voluto significare qualcosa. Le automobili prese di mira sembrano essere tutte di grossa cilindrata ma anche quelle che appaiono essere più nuove e costose. 

Da alcune telecamere di un condominio video-sorvegliato sito in via Angrisani, che riprendono gli spazi antistanti ad esso, è stato possibile catturare delle immagini che ritrarrebbero i presunti implicati nell’atto vandalico notturno a bordo di un Ape Car malridotto.

Le Forze dell’Ordine, che sono entrate in possesso del materiale video, non possono far altro che indagare anche questa volta, laddove invece ci sarebbe stata la necessità di bloccare sul nascere tali atti, che continuano ad avvenire a cadenza costante e regolare. Nel lontano 2005, nei giorni post omicidio del giovane Giuliano Veneziano, si parlava di intensificazione di controlli nei quartieri più malfamati di Nocera Inferiore, con la proposta di costituire addirittura una ronda rionale. Il tutto durò pochi mesi, per poi finire nel dimenticatoio comunale. Col passare del tempo la chiave di lettura sembra ancora essere la stessa di 10 anni fa.

Leggi anche