Home Cronaca Cittadino di Nocera Inferiore bloccato in Serbia: l'appello

Cittadino di Nocera Inferiore bloccato in Serbia: l’appello

Covid-19

Italia
14,249
Totale Casi Attivi
Updated on 15 August 2020 3:39
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Un italiano originario di Nocera Inferiore è bloccato in Serbia, dopo essersi recato nella città di Indjia per lavoro

Si chiama Domenico Marrazzo l’italiano bloccato in Serbia da diversi mesi. Domenico, originario di Nocera Inferiore, si era recato lì per insegnare il mestiere di conduttore di caldaie ai dipendenti di un’azienda conserviera italiana.

- Advertisement -

Domenico è bloccato in Serbia da diverso tempo e non torna a casa nella sua Nocera da prima di Natale. Egli ha scritto un appello che è stato pubblicato sulla pagina FB del “La voce dei nocerini” per chiedere aiuto alle autorità e poter tornare a casa a riabbracciare la sua famiglia. Si rivolge al Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio, al Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca e al Sindaco di Nocera, Manlio Torquato per poter trovare una soluzione che gli permetta di rientrare. 

Impaurito per la diffusione del virus in Serbia e per le carenze del sistema sanitario del paese, Domenico Marrazzo ha chiesto aiuto, ma è stato contattato solo una volta dal responsabile dell’unità di crisi della Farnesina, che lo ha invitato a prendere un volo Belgrado-Parigi per poi raggiungere l’Italia. Evidenti le preoccupazioni del cittadino nocerino, vista la sospensione dei voli per l’Italia da Parigi così come da Belgrado e la mancanza di altri collegamenti, treni e autobus dalla Serbia per l’Italia.

LiveZon
zerottonove