Nell’incontro disputato ieri sera alle 20.00, il Club Napoli batte 1 a 0 l’ADS Sensale e si aggiudica la Finale del Torneo “Giovani Stelle”. Primo posto anche per il Cannoniere Vanacore.




Grande festa al P. Novi di Angri (Sa)  dove, dopo la finale per il terzo posto tra Paganese e Marano che ha visto la vittoria della Scuola Calcio Marano solo dopo i calci di rigore, è andata in scena la finale per il primo ed il secondo posto tra l’ADS Sensale e il Club Napoli di Castellammare di Stabia.

 

La vittoria arriva per il Club Napoli di Castellammare di Stabia solo nel finale di gara  con una rete del n. 7   Vanacore che chiude l’incontro con il risultato finale di :

Club Napoli C/mare  -1-   ADS Sensale  -0-

A fine gara, il numeroso pubblico sugli spalti, ha assistito alla lunga premiazione che ha seguito il seguente p
premio al cannoniere del torneo conferito al giovane Vanacore del Club Napoli C/mare di Stabia, delegato alla consegna il dal Mister Jannone Roberto, contraddistintosi nei settori giovanili del Salernitano e del Napoletano;rotocollo:
premio alla seconda classificata ADS Sensale allenata da Mister Vincenzo Ferrara, delegato alla consegna l’Assessore allo Sport del comune di Angri dott. Giacomo Sorrentino;

premio vincitrice del torneo “Giovani Stelle” classe 97 al Club Napoli di Castellammare di Stabia, allenato dal Mister Michele Panariello, delegato alla consegna il dott. Pasquale Mauro Sindaco di Angri;

infine Pasquale Annarumma, organizzatore del torneo, premia il dott. Montalbano Gaetano che oltre ad avere trascorsi da arbitro, si è contra
ddistinto nei suoi lunghi anni dedicati al calcio quale medico dello Sport. Il dott. Montalbano nel ricevere il premio ha voluto ringraziare tutto lo staff diretto da Annarumma elogiando gli sforzi organizzativi ed apprezzando l’ottima riuscita della competizione.
L’ADS Sensale guidata da Mister  Vincenzo Ferrara, nella prima frazione di gara è più intraprendente anche se bisogna arrivare al 15° per vedere la prima azione pericolosa, merito anche delle due compagini che a centrocampo si sono annullate a vicenda.

Il secondo tempo ugualmente equilibrato con uno spettacolo di sport molto piacevole. L’equilibrio, si rompe solo  nel finale della gara, dove un guizzo di Vanacore ha regalato ai ragazzi di Mister Panariello Michele una doppia gioia, quella della conquista del trofeo per il primo posto al torneo “Giovani Stelle” e lo stesso Vanacore quale miglior realizzatore della competizione.

Leggi anche



Articolo precedenteLuglio Sammaritano tra palio e gastronomia, trionfa la contrada della Farfalla
Prossimo articoloPalma Campania: in scena la Festa dei “Borghi di Castello”, tra tradizione e divertimento
Avatar
Pasquale D’Aniello, giornalista, nato a Sant’Antonio Abate in provincia di Napoli. Da sempre appassionato di calcio con alcune esperienze dilettantistiche sul campo e sulla panchina. Autore nel 2012 del Libro: "Scugnizzeria agli Albori di un Successo"​ e premiato a Gallipoli nel 2015 (Torneo Internazionale che assegna il Trofeo Caroli Hotels), quale miglior giornalista del calcio giovanile. L'approccio con il calcio giovanile dilettantistico e professionistico da qualche decennio, ha fatto maturare in me nuove convinzioni ed intravedere nuovi orizzonti. "​ Il calcio è educazione, è economia, è uno dei modi di essere società"​. Tutto questo mi ha portato ad essere un "Cronista del calcio giovanile Campano"​, con il fine ultimo di far comprendere che questo Sport deve essere una sana sfida per misurare l'estro calcistico e nulla ha, che possa riguardare il fanatismo e qualsiasi altra devianza che provoca rancore anche a pochi metri di distanza tra i vari campi di calcio. La fortuna poi, di incontrare tantissimi professionisti legati a questo mondo, ha fatto il resto...