Home Politica Dott. Naddeo, ex sindaco di San Cipriano Picentino, presente alla Leopolda

Dott. Naddeo, ex sindaco di San Cipriano Picentino, presente alla Leopolda

Covid-19

Italia
13,368
Totale Casi Attivi
Updated on 11 August 2020 11:34
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Alla Leopolda in migliaia per ascoltare Renzi, tra questi il Dott. Attilio, l’ex storico sindaco di San Cipriano Picentino. “Ho aderito con grande entusiasmo”

Il Dott Attilio Naddeo presente alla tre giorni della Leopolda, manifestazione che ha visto la partecipazione di oltre 10.000 persone provenienti da ogni parte d’Italia.

- Advertisement -

Il tre volte sindaco di San Cipriano Picentino ha affermato di aver visto la partecipazione di tantissimi giovani che con entusiasmo hanno manifestato grande interesse e voglia di fare politica.

Ragazzi che, nel deludente scenario politico attuale, hanno guardato a Renzi come l’uomo capace di dare un solido contributo nei prossimi 10 anni per la ricrescita dell’Italia e dell’Europa.

E’ un movimento in crescita che accoglie riformisti, liberal-democratici e cattolici che si va a collocare in un’area della sinistra democratica ed europeista. – ha affermato l’ex storico sindaco di San Cipriano Picentino – Quindi con il mio passato di socialista e riformista non ho potuto fare altro che aderire con grande entusiasmo”.

Il Dott. Naddeo è stato presentato al consesso dalla già Senatrice della Repubblica Angelica Saggese, ora funzionario del Ministero dell’Interno a Roma, e da Tommaso Pellegrino, Sindaco di Sassano, che ha aperto la Leopolda con un discorso sulla difesa dell’ambiente.

Sono loro i referenti provinciali di Salerno per il nascente movimento politico “Italia Viva”.

Renzi ha assicurato senza esitazione il suo pieno appoggio al Governo fino alla elezione del Presidente della Repubblica. – ha continuato – Inoltre ha presentato tre grandi manovre economico/sociali rappresentate dalla istituzione della patente fiscale per i contribuenti, aiuti economici alle famiglie bisognose e costruzioni di nuovi asili nido, revisione di quota cento in favore dei lavori ritenuti più usuranti”.

LiveZon
zerottonove