Minacciava l’ex moglie con le forbici, scattata l’ordinanza



Sempre più in aumento i fenomeni di persecuzione, o stalking, nel salernitano. Anche nella giornata di ieri, l’ennesima ordinanza di allontanamento ai danni di un cittadino 36enne, accusato di avere minacciato e disturbato l’ex compagna, arrivando addirittura a puntarle contro un paio di forbici. Le indagini sono scattate a seguito della denuncia-querela, presentata dalla donna nei confronti del marito legalmente separato, per atti persecutori nei suoi confronti. La macchina investigativa del personale della Settima Sezione della Divisione Polizia Anticrimine di Salerno, coordinata dall’Ispettore Capo Angelo Labella, si è messa tempestivamente in moto, appurando, in breve tempo, come il sospettato, dopo la separazione, aveva iniziato a perseguitare l’ex moglie. Comportamenti ossessivi come sms, telefonate in tutte le ore del giorno e della notte, presenza continua nei luoghi frequentati hanno spinto la povera donna a uno stato d’animo di continua ansia e ad avere paura anche nel tentare di riaprire una storia d’amore con qualche altro uomo. Il culmine si è raggiunto quando l’ex marito, ormai esasperato, giunto sul luogo di lavoro della donna, è arrivato a minacciarla con un paio di grosse forbici. Proprio ieri quindi, è scattata la consegna dell’ordinanza all’uomo, che gli vieta di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla moglie.

Leggi anche