Mercato San Severino, pulizia capillare della rete di scarico delle acque meteoriche

severino

Pulizia capillare e verifica  della rete di scarico delle acque meteoriche in tutto il territorio di Mercato San Severino

Le attività, coordinate dagli operatori comunali dell’area tecnica ed eseguite quali volontari dagli operatori dell’associazione di Protezione Civile Emergenza Pubblica Irno (E.P.I.), sono state completate nella giornata di oggi ed hanno interessato tutto il territorio comunale, per la durata di dieci giorni.

Anzitutto ringrazio i volontari dell’associazione Emergenza Pubblica Irno – dice il Sindaco Antonio Sommache si sono resi volontariamente disponibili per un servizio alla Comunità, in supporto all’Ufficio Manutenzioni del Comune. L’intervento, eseguito anche lo scorso anno nel medesimo periodo, è svolto in funzione preventiva, in vista dell’avvio delle stagioni autunnale ed invernale, per garantire l’ordinario flusso ed il regolare smaltimento delle acque meteoriche nelle strade del Capoluogo e delle frazioni  ed impedire  disagi alla Comunità, scaturenti da flussi abbondanti od irregolari di acqua piovana. Una iniziativa programmata dall’Assessore ai Lavori Pubblici, al quale va il nostro ringraziamento,  a tutela della sicurezza e della salute dei nostri concittadini. Il programma ha previsto quattro aree di intervento in ambito territorio comunale, individuate per affinità territoriale dagli operatori interessati”.

Nel contempo – aggiunge il primo cittadino – e come ogni anno, i volontari dell’associazione di protezione civile Emergenza Pubblica Irno, coordinati dal presidente Giovanni Molinaro hanno operato anche la consueta attività di verifica dei flussi in uscita della paratoia della vasca di laminazione di Acigliano. Anche questa una iniziativa, a tutela ed a salvaguardia della  Comunità, si rende quanto mai necessaria e viene svolta in via preventiva

La nostra Amministrazione Comunale – chiude Somma – doverosamente attenta alle problematiche riguardanti i temi dell’ambiente e della tutela del territorio, profonde il massimo impegno perché, grazie alla puntuale programmazione, alla corretta gestione ed alla attività di  prevenzione, si tuteli la pubblica e privata incolumità, per garantire sicurezza e serenità alla Comunità”.