Home Attualità Mosaico per ricordare le vittime delle mafie a Mercato San Severino

Mosaico per ricordare le vittime delle mafie a Mercato San Severino

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
236,684
Totale Casi Attivi
Updated on 27 October 2020 12:47
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

In mattinata presso il largo “Vittime innocenti delle mafie” è stato benedetto e scoperto il mosaico “Nutriamo la memoria” dedicato alle vittime innocenti campane delle mafie

Il mosaico è stato realizzato dalle associazioni La magnifica gente do’ sud e Legalità e Futuro”, con la concessione del Comune di Mercato San Severino e il contributo di tante persone particolarmente sensibili.

Sul mosaico in ceramica sono riportati tutti i nomi delle Vittime Innocenti della criminalità organizzata in Campania.

Hanno presenziato alla manifestazione il sindaco Giovanni Romano, l’Assessore alle Politiche Scolastiche, Assunta Alfano, il presidente del Consiglio comunale Mauro Iannone, il Consigliere comunale e presidente della Commissione Consiliare Bilancio Enza Cavaliere, il capitano della Compagnia Carabinieri Rosario Basile, il maresciallo della locale stazione dei Carabinieri Antonio Leo, il Responsabile dell’Area Vigilanza Polizia Locale, capitano Giancarlo Troiano, le Dirigenti Scolastiche del primo circolo didattico Laura Teodosio, del secondo circolo Anna Buonoconto, delle Scuole Medie “S. Tommaso d’Aquino” e “Cap. Donato Somma” Angela Nappi, oltre ai componenti dell’Associazione Emergenza Pubblica Irno (E.P.I.).

“La manifestazione – dice il primo cittadino – è stata promossa ed organizzata dall’associazione “La magnifica gente do’ sud”, il cui invito, come sempre, abbiamo immediatamente accolto. È encomiabile l’impegno in prima persona di Alfonso Ferraioli, che da anni si occupa di teatro amatoriale e si impegna nel sociale con iniziative di fortissima valenza educativa ed improntate alla diffusione dei temi della legalità. Ad Alfonso e all’associazione vanno il nostro ringraziamento e l’apprezzamento per l’ennesima opportunità che riserva ad occasioni di questo tenore. Il mosaico scoperto è stato ideato e realizzato dal maestro Casaburi, valente artista-artigiano e nostro concittadino”.

“Un ringraziamento particolare – aggiunge Romano – va rivolto ai giovani alunni intervenuti, al corpo docente, ai numerosi genitori presenti ed ai familiari di alcune delle vittime innocenti della nostra Regione cadute per mano di organizzazione criminali camorriste e mafiose”.

“È dal 26 marzo 2014 – precisa il sindaco – che uno spazio al centro della nostra Città è dedicato alle “Vittime Innocenti delle mafie”: e’ l’area antistante la Villa Comunale. È un luogo che invita a non dimenticare il sacrificio di persone, donne, bambini, giovani cadute per mano di criminali che con le loro attività illecite e brutali attentano allo sviluppo della nostra Terra e stroncano vite di innocenti. Adesso questo spazio si arricchisce di un bellissimo monumento per rafforzare ancora di più, soprattutto nelle giovani generazioni, il ricordo e la memoria per non vanificare il sacrificio delle vittime e per rendere omaggio al dolore dei loro familiari. È una ulteriore prova dell’attenzione che la nostra Città dedica alla cultura della legalità attraverso un’azione corale e sinergica delle Istituzioni, delle Scuole, delle Associazioni e delle Forze dell’Ordine”.

“La magnifica gente do’ sud” e “Legalità e Futuro” , attraverso le numerose iniziative messe in atto, continuano il loro percorso verso la Marcia per la Responsabilità e Legalità, che avrà il suo epilogo il 19 marzo del 2016.