Mercato San Severino aderisce alla campagna “Liberi dalla plastica”

liberi dalla plastica
Immagine da Pixabay

Il Comune di Mercato San Severino aderisce alla campagna di sensibilizzazione “Liberi dalla plastica”. Un purificatore domestico in omaggio per i cittadini

Ridurre le materie plastiche nelle ordinarie dinamiche quotidiane e nel luogo in cui si vive e promuovere iniziative per combattere  la diffusione indiscriminata della plastica nell’ambiente. È il duplice obiettivo della campagna di sensibilizzazione denominata “Liberi dalla plastica”, cui ha aderito l’Amministrazione Comunale con apposito provvedimento della Giunta, guidata dal Sindaco Antonio Somma.

L’associazione di promozione sociale  “Liberi dalla plastica” – spiega il primo cittadino – “ che ha sede a  Lissone, nella provincia di Monza Brianza, ha ottenuto il nostro patrocinio morale per questa campagna di sensibilizzazione. L’iniziativa mira  ad  un rapporto di collaborazione tra il Comune e l’associazione di promozione sociale, per l’abbattimento del consumo domestico e lo sviluppo sinergico di una campagna di sensibilizzazione sulla importanza della riduzione della plastica”.

“La prima delle iniziative in programma – aggiunge il vicesindaco e delegato all’igiene urbana, Gerardo Figliamondiriguarda la richiesta del purificatore domestico omaggio, disponibile per i nostri concittadini. L’Italia è il primo paese in Europa e il secondo al mondo per il consumo di acqua in bottiglia. Avere un’acqua libera dalla plastica è possibile, attraverso un gesto concreto che tutti noi possiamo attuare, ovvero scegliere di installare un purificatore domestico, che permette di avere acqua ottima sia da bere che per cucinare direttamente dal rubinetto di casa. Va precisato che il purificatore è gratuito, ma i successivi filitri, per chi aderirà, saranno a pagamento, ma senza alcun obbligo di acquisto. In questo modo la nostra Città e piu’ pulita e più vivibile”.

Presso l’Ufficio Relazioni con il pubblico del nostro Comune – precisa il sindaco – al piano terra del Palazzo Vanvitelliano,  è in distribuzione, per avere gratuitamente questo purificatore, il modellino da compilare e da consegnare presso uno dei punti di raccolta individuati (l’ufficio Urp del Comune, piazza Ettore Imperio od il centro comunale di raccolta, in via San Lorenzo a Costa), oppure da inoltrare via email  all’indirizzo info@liberidallaplastica.it. Il purificatore sarà consegnato da un rappresentante dell’associazione “Liberi dalla plastica”, munita di tesserino di riconoscimento”

Questa campagna di sensibilizzazione rappresenta l’ennesima testimonianza  di attenzione verso la tutela e la salvaguardia  dell’ambiente – chiude – grazie ad iniziative semplici, alla portata di tutti, ma concrete, attraverso le quali ciascuno porta il suo piccolo ma significativo contributo”.