Mercato San Severino: altro passo in avanti per la consegna degli alloggi di Oscato



Altro passo avanti nella procedura per la  la consegna degli alloggi di edilizia residenziale di Oscato : l’Amministrazione Comunale di Mercato S. Severino, infatti, ha  proceduto alla approvazione dello schema del contratto di locazione per i futuri assegnatari.

“A seguito della graduatoria definitiva trasmessa, lo scorso  20 marzo 2012, dalla Prima Commissione Provinciale Assegnazione Alloggi – dice l’Assessore alla Gestione del Patrimonio ed alla Riqualificazione dei centri abitati Eduardo Caliano – l’ente ha dovuto effettuare tutti i controlli stabiliti dalla legge e attendere l’esito dei numerosi ricorsi presentati. Un mese fa, è stata stilata la graduatoria definitiva degli aventi diritto, ma per quanto riguarda l’ultima delicata fase, quella dell’assegnazione, è necessario percorrere tutte le fasi che ci consentano di rispettare le procedure di legge e la correttezza dei procedimenti, tra cui la pubblicazione dello schema di contratto, appena effettuata”.

“Allo stato” – prosegue Caliano – “ siamo in procinto di consegnare i primi diciotto alloggi entro breve, per la fine del mese di luglio. Cio’ vuol dire che gli alloggi sono materialmente pronti e ultimati, e che vanno concluse solo procedure amministrative. Mancano il completamento delle operazioni di collaudo tecnico/amministrativo, l’accatastamento degli alloggi e delle aree pertinenziali esterne, la sistemazione  del quadro generale Enel per posizionamento contatori e predisposizioni allacci gas e acqua”.

“Ma c’e’ di più” – precisa il ViceSindaco, Rocco D’Auria. –“L’Amministrazione Comunale e’ ben  consapevole delle sofferenze e dei disagi che le famiglie assegnatarie degli alloggi precari hanno sopportato fin dai primi anni dopo il sisma del 1980, ma la Città di Mercato S. Severino è anche tra le prime che, a breve, vedrà definitivamente risolto questo grave problema. Gli alloggi di Oscato, ormai pronti alla consegna, consentiranno di eliminare definitivamente i prefabbricati leggeri sul territorio completando un rilevante piano di investimenti iniziato dieci anni fa e che ha risentito di rallentamenti e lungaggini indipendenti dalla volontà dell’Amministrazione”.

“Tutti, proprio tutti – aggiunge d’Auria – “gli occupanti i prefabbricati di Acigliano e Spiano avranno in assegnazione un alloggio ad Oscato perché siamo riusciti ad ottenere dalla Regione Campania la possibilità di utilizzare la legge regionale sull’housing sociale per garantire a tutti i nuclei familiari che vivono in queste strutture precarie di avere finalmente un tetto vero. Dopo l’assegnazione dei primi diciotto alloggi, quindi, si proseguirà assegnando gli altri in fase di ultimazione. Contiamo di completare il programma entro l’autunno. E’ stato un gioco di squadra nel quale i  protagonisti hanno lavorato alacremente, senza mai tirarsi indietro, per accelerare i tempi per la consegna delle case. Sono grato all’ufficio tecnico comunale, sempre disponibile, in virtù della professionalità dei suoi componenti guidati dall’ing. Nicola de Santis. E questo è sicuramente motivo di soddisfazione per l’Amministrazione comunale”.

La Redazione

Leggi anche