2nd Mediterranean Wushu Championships: successo per due baronissesi

2nd mediterranean wushu championships

Ottimi risultati per i baronissesi Alfonso Barbarisi e Carmine Iannicelli, in gara al 2nd Mediterranean Wushu Championships, che portano a casa quattro medaglie

Ottimi risultati portati a casa da due atleti del Tempio Shaolin di Baronissi in gara a Marsiglia per il 2nd Mediterranean Wushu Championships, tenutosi l’1 e 2 giugno. Il campionato ha visto la partecipazione di sette diverse nazioni (Francia, Italia, Libano, Grecia, Bulgaria, Spagna ed Egitto) e di oltre 100 atleti.

Alfonso Barbarisi, tra i più giovani atleti della nazionale italiana di Fiwuk, dopo la vittoria ai Campionati europei a Mosca a maggio 2018, si è classificato in Francia al primo posto nella categoria Jian Shu (spada). Si tratta della stessa categoria che lo aveva visto già trionfare l’anno scorso a livello europero. Per Barbarisi, inoltre, due medaglie d’argento nella categoria Baji Chuan e nella categoria Chang Quan.

Carmine Iannicelli ha invece gareggiato per la categoria Sanda -75 kg, guadagnandosi una medaglia di bronzo. Iannicelli era alla sua prima esperienza internazionale, nonché alla prima esperienza con la nazionale Fiwuk che lo ha visto affrontare atleti più esperti di lui e riuscendo a non sfigurare su un palcoscenico internazionale.

Ancora una soddisfazione, quindi, per la comunità baronissese che aveva già visto un altro atleta trionfare allo stesso campionato per la categoria Sanda: Domenico Stabile.