Lotito: “È iniziato un nuovo ciclo. Adesso niente più deleghe, agisco io direttamente”

Per Salernitana – Brescia era presente anche Claudio Lotito. Il co-patron alla fine del match ha parlato in conferenza stampa rassicurando tutti per aver preso in mano la situazione

Quest’oggi all’Arechi ad assistere alla vittoria della Salernitana c’era anche Claudio Lotito, giunto a Salerno nel pomeriggio per parlare alla squadra. La sua presenza ha “scosso” i granata, autori di una buona prestazione ma ciò che contava erano solo i tre punti, ottenuti grazie all’autogol di Coly e alle reti di Coda e Franco.

lotito

A fine partita il co-patron ha parlato in sala stampa: “Oggi ho preso atto che è iniziato un nuovo ciclo della squadra e abbiamo lavorato perché ciò accadesse. A me interessava, al di là del risultato, l’approccio, abbiamo dato serenità alla squadra. La mia presenza nasce dall’esigenza di vedere quelle che sono le necessità e gli aggiustamenti per rendere competitiva la Salernitana e tranquillizzare la gente. Stiamo lavorando per rendere più forte la squadra e dotarla di ferocia agonistica che oggi si è palesata. Sono andato sotto la curva non per avere applausi, ricordatevi che la riconoscenza è il sentimento dell’attesa, bensì per dare una rassicurazione per dire che sono ritornato in prima persona per occuparmi del problema. Ciò sta a significare che se prima avevo seguito le cose a distanza adesso no, mi assumo la responsabilità delle scelte che si fanno; puoi agire per delega o direttamente e io adesso agisco direttamente. Gli ultimi cinque acquisti sono frutto di una strategia tra la proprietà, il direttore sportivo e l’allenatore. Io so quello che devo fare, gli impegni che assumo li rispetto“.