Uno straripante Lombardi trascina la Salernitana, Cosenza piegato 2-1



Buona la prima All’Arechi: la Salernitana batte il Cosenza 2-1 e vola al quarto posto in classifica. Lombardi migliore in campo

Inizio scoppiettante per la Salernitana. Alla prima apparizione del 2020 tra le mura di casa, i granata riescono a strappare un’importante vittoria ai danni del Cosenza. I tre punti proiettano così la formazione allenata da Ventura al quarto posto, sempre più nel vivo dei play-off.

Il brivido iniziale firmato Asencio, al minuto 14, ha gelato l’Arechi. L’attaccante dei calabresi sovrasta Migliorinki, e di testa insacca nella porta di Micai. La formazione campana, però, riesce a reagire, e al 31′ trova il gol del pareggio grazie ad uno straripante Lombardi.

Al minuto 44, lo scambio al limite tra Gondo e Akpa Akpro si rivela vincente. Il francese conclude sul primo palo, beffando Perina.

Nella seconda parte di gara, i granata riescono a contenere bene il Cosenza. A far gelare il sangue ai tifosi sopraggiunti allo stadio è il destro di Riviere, che si spegne di poco al lato.

Alla Salernitana viene annullato anche una rete allo scadere, ma poco importa. Adesso, la squadra deve focalizzarsi sulla prossima gara, non una qualunque. Al Vigorito ci sarà un Benevento in grande forma, e in cerca di conferme.

Leggi anche