Leonardo Menichini: “Vogliamo riprendere a far bene”



Le dichiarazioni di Leonardo Menichini in vista del match in programma domenica contro il Messina 

Dopo essere ritornato a parlare in  conferenza stampa la scorsa settimana, l’allenatore dei granata Leonardo Menichini, alla vigilia del match contro il Messina, rilascia come consuetudine le dichiarazioni al sito ufficiale, con la Salernitana chiamata a riscattare subito la brutta ed inaspettata sconfitta di Barletta: “Dobbiamo ripartire subito con entusiasmo e determinazione per riprendere a correre e fare punti. Bisogna essere più cinici e consapevoli dei nostri mezzi, cercando di aumentare l’attenzione sugli episodi sia in fase di possesso che in fase di non possesso”. “La partita di domenica chiude l’anno e vogliamo assolutamente riprendere a far bene” – ha aggiunto il tecnico granata – “Sappiamo che ci troveremo difronte un avversario che cercherà in tutti i modi di renderci la vita dura ma dobbiamo pensare soltanto a fare una grande prestazione. La squadra in settimana si è allenata bene, ci mancano giocatori importanti per infortuni o squalifiche ma resto fiducioso, certo che chi andrà in campo darà il massimo”.

Sull’undici allenato dall’ex Gianluca Grassadonia, il mister ha aggiunto: “Il Messina è una squadra che sa difendere bene e molto pericolosa quando riparte inleonardo menichini contropiede. Ha tanti ottimi giocatori e mi aspetto una gara da prendere con la dovute attenzioni perché ci sarà sicuramente da soffrire”.

Leonardo Menichini ha quindi concluso tracciando un bilancio di questa prima parte di campionato: “Personalmente penso sia stato fatto fin qui un lavoro straordinario tra tante difficoltà di infortuni. Abbiamo ottenuto tantissimi punti e questo mi rende molto orgoglioso e mi da l’energia per continuare con il mio lavoro sapendo di essere sula strada giusta”.

I CONVOCATI:

PORTIERI: Gori, Russo;

DIFENSORI: Bianchi, Colombo, Franco, Lanzaro, Penta, Pezzella, Tuia;

CENTROCAMPISTI: Bovo, Favasuli, Giandonato, Grillo, Pestrin, Volpe;

ATTACCANTI: Calil, Cappiello, Gabionetta, Mendicino.

Leggi anche