Leonardo Gallo: la nota del consigliere su restrizione circolazione



leonardo gallo
imm da pixabay

 

Il consigliere comunale Leonardo Gallo, in merito all’ordinanza 11/2019, sulla restrizione alla circolazione, ha espresso in una nota scritta la sua posizione

Il consigliere comunale Leonardo Gallo ha espresso la sua posizione riguardo all’ordinanza 11/2019 di recente in una nota scritta. L’ordinanza, in vigore dal 24 luglio scorso, prevede la restrizione della circolazione.

L’ordinanza sindacale limita i movimenti dei veicoli più vecchi nei giorni feriali. Il provvedimento è stato reso pubblico  con due versioni, entrambe senza data. La prima, di 6 pagine, è siglata dal sindaco Vincenzo Napoli e dal direttore del settore Ambiente, ingegnere Luca Caselli. La seconda versione, apparsa sul sito del Comune, non conteneva la pagina delle firme. Ad ogni modo il problema è il biossido di azoto (NO2), un inquinante protagonista dello smog fotochimico, oggetto di un’altra ordinanza nel 2016.

Il consigliere Gallo ha espresso così la sua intenzione di mitigare le restrizioni previste dalla suddetta ordinanza:

“Intendo farmi parte attiva e propositiva dei tanti cittadini che a seguito dell’ordinanza restrittiva della circolazione stradale in vigore dal 24 luglio scorso trovano oggi enormi difficoltà a gestire i propri spostamenti vuoi per ragioni famigliari vuoi per lavoro. In questo periodo, peraltro di grandi difficoltà economiche delle famiglie e delle imprese, la decisione sindacale appare particolarmente punitiva per quanto operata secondo le direttive di legge e per scopi del tutto condivisibili. Laddove vi fossero margini per attuarne una forma più mitigata – e ritengo ci siano – mi adopererò con l’Amministrazione comunale in senso stretto e sempre che questa ritenga di apprezzare il contributo dei Consiglieri, cosa non scontata né in molte circostanze dimostrata. “

 

Leggi anche