Lega Pro in sciopero: sabato non si disputerà Picerno-Cavese



picerno-cavese
Foto: Facebook Cavese Calcio 1919

La questione della mancata defiscalizzazione ha indotto la Lega Pro a fermare il campionato: sabato non si disputerà Picerno-Cavese

Tanto tuonò che piovve: la Lega Pro aveva mandato l’avvertimento facendo iniziare le partite con 15′ di ritardo nell’ultimo turno ma adesso ha deciso di bloccare tutto e Picerno-Cavese, così come tutto il campionato, non si disputerà nel prossimo weekend.

La questione è quella della mancata defiscalizzazione concessa ai club di terza serie, cosa che il Presidente Francesco Ghirelli ha preteso per il bene delle società ma anche dell’intero sistema professionistico. Attraverso una nota, viene spiegato come questa richiesta espressa al Governo italiano non abbia trovato risposta e pertanto si è deciso di fermare il campionato in attesa di un forte segnale dai piani politici.

Il match tra AZ Picerno-Cavese si sarebbe dovuto disputare sabato 21 dicembre al “Viviani” di Potenza con fischio d’inizio fissato alle ore 14:30. Sarebbe stato l’inizio del girone di ritorno per il club bleufoncé di mister Campilongo ed una sfida fondamentale in ottica salvezza.

Ma con lo slittamento del campionato, la partita verrà recuperata con data ancora da definire, probabilmente nel 2020 visto che le festività natalizie sono alle porte. Pertanto, con l’1-1 casalingo dell’ultima giornata contro la Ternana, si è praticamente chiuso il 2019 della Cavese.

QUI la nota della Lega Pro sullo stop dei campionati

Leggi anche