HomeAttualitàLe Tre Vele: alla scoperta della buona cucina di Salerno

Le Tre Vele: alla scoperta della buona cucina di Salerno

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
856,869
Totale Casi Attivi
Updated on 22 May 2022 9:19
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Una cucina ricercata, accompagnata dall’amore per la genuinità, si assapora a Le Tre Vele, il nuovo ristorante di Salerno

[ads1]

Nella Salerno affastellata di locali e pub, da poco più di un mese, c’è un nuovo ristorante: Le Tre Vele.

In una calda serata d’estate un po’ ventosa, passeggiando per via Roma alla ricerca di un ristorante dove poter mangiare bene, siamo attratti da un locale: Le Tre Vele.

Le Tre Vele Il nome ci invita ad entrare per salpare alla scoperta di piatti a base di pesce. Forse è quello che cercavamo per questa serata, in cui il vento sembra gonfiare le vele di una barca, che sembra fare sempre la stessa rotta.

Stasera cambiamo: il nostro palato è alla ricerca di qualcosa di nuovo.

Le Tre VeleEntriamo a Le Tre Vele. Ci accoglie Concetta D’Antuono. Sarà lei a guidarci in questo viaggio, consigliandoci cosa assaggiare.

Dopo aver ricevuto il benvenuto del giovane chef, un delizioso tortino, e aver scelto il vino che ci farà gustare ancor più le pietanze, si avvicina Concetta per raccontarci com’è nato il suo locale.

Da Gragnano, cresciuta con la cultura della buona cucina, Concetta ha deciso di realizzare a Salerno il suo ristorante. Le Tre Vele Il suo sogno era quello di coniugare la genuinità dei prodotti, di cui la maggior parte sono a Km 0, e la ricercatezza di accostamenti poco comuni. Dopo aver cenato divinamente, possiamo dire: “Brava Concetta, ci sei riuscita!

Dall’antipasto al dolce, lo chef di Le Tre Vele ci ha guidato in un’esperienza sinestetica davvero speciale, non solo per il palato ma anche per gli occhi.

Le Tre VeleQuando ci viene servito il calamaro ripieno, per qualche minuto restiamo incantati a guardare il piatto.

Come in ogni cosa, anche in cucina l’occhio vuole la sua parte. Dopo aver scrutato per bene il piatto, composto come un quadro dallo chef-pittore, vero artista nell’uso dei colori, ci tuffiamo con la forchetta per assaggiare il calamaro.

Tra i primi consigliati c’è sicuramente il risotto che, in un delicato intreccio di mare e terra tra baccalà e finocchio, vi stupirà per una raffinatezza saporita.

ALe Tre Vele ttraverso la vista, il gusto e l’olfatto ogni piatto di Le Tre Vele arriva al cuore, confermando la nostra idea, che solo la buona cucina riesce a farci provare: cucinare è un gesto d’amore verso gli altri, mangiare è un gesto d’amore verso se stessi.

Se volete farvi del bene, cosa aspettate? Andata a mangiare a Le Tre Vele! Lo chef e Concetta riescono a regalarci una cena in cui il segreto di ogni piatto è l’amore per la cucina e per i clienti.

Le Tre Vele Un amore a partire dai panini alla barbabietola, al nero di seppia e alle noci, rigorosamente fatti a mano al momento.

Senza svelarvi l’offerta dei dolci che il ristorante propone ogni giorno, vi invitiamo a scoprirli lì, a conclusione di un pranzo veloce o una cenetta romantica, a due passi dal lungomare di Salerno.

Se siete stanchi di mangiare sempre i soliti piatti, fate un viaggio nuovo alla scoperta della buona cucina di Salerno: Le Tre Veleentrate a Le Tre Vele e lasciatevi condurre da Concetta e dal suo chef.

Potete dare un’occhiata, pregustando quello che vi attende, cliccando qui!

[ads2]