Intrigo a Ischia, di Piera Carlomagno, arriva alla Libreria Feltrinelli



L’Associazione “Porto delle Nebbie” ha presentato oggi “Intrigo a Ischia”, il terzo libro di Piera Carlomagno, alla Libreria Feltrinelli

Questa sera alla Libreria Feltrinelli di Salerno è stato presentato “Intrigo a Ischia”, il terzo romanzo di Piera Carlomagno, presidentessa dell’Associazione “Porto delle Nebbbie”. 

In una Napoli anacronistica, che risale agli anni ’80-’90,  si dipana la trama di un giallo ambientato nella bella isola napoletana, in un Grand Hotel, dove si è consumato il delitto di Nina Scotto De Falco e, successivamente, anche quello di un personaggio che, in dialetto, è definito femminniello. 

Ad occuparsi delle indagini il Commissario Baricco, del quale Donna Flora, dirigente dell’albergo, è perdutamente innamorata, e la giornalista Anna Luce Savino. 

Si tratta di un romanzo dalla trama chiara e lineare, senza colpi di scena eclatanti, che mostra i vari volti di questa città, da quello malavitoso all’aristocratico. Apprezzata la ricerca accurata di usi, costumi ed un linguaggio tipico dei vicoli napoletani e di una popolazione colorita “descritta dagli occhi di chi la ama”.  

Questo è anche un romanzo sulle donne, in particolare di quelle che fanno parte della Camorra, e della figura di un transessuale napoletano che viene altamente considerato nella cultura partenopea, soprattutto come portafortuna, e che quindi diventa vessillo dell’accettazione.

Fra i ringraziamenti troviamo quelli a Matilde Serrao, con “Il ventre di Napoli”, al quale si è ispirata per descrivere ambientazioni ed atmosfere.

 

Leggi anche