Avviato programma di insegnamento della lingua cinese presso l’IIS Perito-Levi di Eboli

lingua cinese

Aumenta l’offerta formativa della scuola ebolitana con il programma di insegnamento della lingua cinese, grazie all’accordo tra Comune, scuola, Istituto Confucio e Università L’Orientale

Avviato il programma di insegnamento della lingua cinese presso l’Istituto di Istruzione Superiore Perito-Levi di Eboli, coordinato dalla docente La Porta.

Come indicato attraverso un accordo programmatico, didattico e culturale tra Comune di Eboli, scuola, Istituto Confucio e Università L’Orientale, gli insegnati di cinese hanno aperto le lezioni e garantito così l’aumento, in maniera prestigiosa, dell’offerta formativa.

«È l’ennesimo risultato della rete istituzionale e culturale messa in piedi nella nostra città. – spiega il sindaco, Massimo Cariello La piena sinergia con la dirigenza della scuola ebolitana, guidata da Giovanni Giordano, ha permesso di realizzare l’iniziativa portata avanti dalla docente Neve Pastorino, che ha portato ad un ampio accordo con l’Istituto Confucio e l’Università L’Orientale».

L’insegnamento della lingua cinese pone la scuola ebolitana ad un livello di ulteriore eccellenza. «Abbiamo non solo aumentato l’offerta formativaricorda l’assessore all’istruzione, Angela Lamonicama in questo modo si proietta l’intero sistema scolastico ebolitano ad un livello che pochi altri sistemi riescono a raggiungere nell’intera regione. Le nostre scuole garantiscono sia il rispetto die programmi ministeriali, sia un approfondimento ed un allargamento della didattica che assicura maggiore formazione agli studenti».