Ultime Notizie

Nocera Inferiore, arrestato per coltivazione e produzione di stupefacenti

La Polizia di Stato ha arrestato un 28enne di Nocera Inferiore con l'accusa di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio Nella...

Nocera Superiore, Cuofano: “Sblocchiamo le procedure di concorso”

Il sindaco di Nocera Superiore Cuofano fa pressing alla Regione: "Sblocchiamo le procedure di concorso ed usciamo dallo stallo" Giovanni Maria Cuofano, sindaco di Nocera...

Sala Consilina, via al rifacimento della numerazione civica

Dal prossimo 15 Giugno partirà il servizio di rifacimento della numerazione civica esterna ed interna su tutto il territorio di Sala Consilina Dal 15/06/2020 partirà...

Baronissi, domani al via i lavori per la “Città della Medicina”

Previsto per domani mattina a Baronissi il taglio del nastro per l'inizio dei lavori della "Città della Medicina", opera imponente per tutta la Valle...

Incentivi per migliorare la raccolta differenziata: arriva la proposta a Scafati

- Advertisement -

L’associazione FACTA Scafati presenta al Comune il progetto per migliorare il servizio di raccolta differenziata con l’istituzione del criterio dello sconto in bolletta a favore dei cittadini virtuosi

Presentata presso il Comune di Scafati la proposta-progetto dell’associazione FACTA Scafati, che intende dare il proprio contributo per migliorare il servizio di raccolta differenziata grazie all’istituzione del criterio dello sconto in bolletta da attuarsi a favore dei cittadini virtuosi che conferirebbero personalmente i propri rifiuti presso l’isola ecologica dell’ACSE sita in Via Armando Diaz, o in quelle mobili a cadenza quindicinale che la stessa partecipata comunale dovrebbe istituire per avvicinarsi alle esigenze dei residente nelle periferie.

In molti comuni italiani questo criterio è già attuato da anni ed anche a Scafati è arrivato il momento di percorrere questa strada, unica possibile per rendere la città più vivibile e più pulita a fronte di una tassa sui rifiuti in continuo aumento e per nulla proporzionata al servizio fornito alla collettività.

Grazie all’istituzione del premio pensato sotto forma di un ticket/sosta del valore di € 2,00 per ogni conferimento di 5 litri di olio vegetale esausto, iniziativa anch’essa presentata da FACTA Scafati, la stessa raccolta di olio esausto è cresciuta e ne ha sicuramente trovato giovamento l’ambiente con una sensibile diminuzione dello sversamento diretto in fogna.

Allo stesso modo, il ricorrere alla raccolta differenziata con premi/sconto per i cittadini, pensata da FACTA facendo una media di quanto già realizzato in tanti altri comuni italiani, farebbe sensibilmente lievitare la percentuale di raccolta differenziata con notevole diminuzione della frazione secca e dei costi di smaltimento della stessa.

- Advertisement -

Latest Posts

Nocera Inferiore, arrestato per coltivazione e produzione di stupefacenti

La Polizia di Stato ha arrestato un 28enne di Nocera Inferiore con l'accusa di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio Nella...

Nocera Superiore, Cuofano: “Sblocchiamo le procedure di concorso”

Il sindaco di Nocera Superiore Cuofano fa pressing alla Regione: "Sblocchiamo le procedure di concorso ed usciamo dallo stallo" Giovanni Maria Cuofano, sindaco di Nocera...

Sala Consilina, via al rifacimento della numerazione civica

Dal prossimo 15 Giugno partirà il servizio di rifacimento della numerazione civica esterna ed interna su tutto il territorio di Sala Consilina Dal 15/06/2020 partirà...

Baronissi, domani al via i lavori per la “Città della Medicina”

Previsto per domani mattina a Baronissi il taglio del nastro per l'inizio dei lavori della "Città della Medicina", opera imponente per tutta la Valle...

Live Zerottonove

rimani Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato