Incendio all’ospedale Umberto I di Nocera: scongiurato il peggio



nocera inferiore

Improvviso incendio divampato all’interno dell’ospedale Umberto I di Nocera. Malati del reparto OBI allontanati dai volontari della Croce Azzurra

Poche ore fa si è divampato un incendio presso l’ospedale Umberto I di Nocera, nei piani dove è presente il reparto dell’Obi (reparto dei ricoveri sotto osservazione). Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco, supportati oltre dal personale dell‘ospedale anche dai volontari della Croce Azzurra che hanno partecipato in prima persona allo spostamento urgente dei malati presenti nei reparti danneggiati, nei cui luoghi la permanenza era pericolosa anche per la presenza dei fumi nocivi.

Sull’accaduto ovviamente si sta cercando di risalire alle cause e alla natura dell’incendio.

Un ringraziamento in serata è arrivato dal Presidente Matilde Apicella: “Dopo tanti anni resto ancora colpita dall’attaccamento al dovere sociale ed umano dei Volontari della Croce Azzurra, siete la ricchezza reale della nostra società, Grazie, valuteremo un encomio per i Volontari che non si sono tirati indietro”.

Il referente dei dipendenti dell’ospedale Umberto I, Domenico Iannone referente Pmi Imprese Italia , immediatamente si è portato sul posto per seguire da vicino l’accaduto ed assicurarsi ed informarsi su quello che è successo.

“Non bisogna creare allarmismo, bisogna verificare cosa sia accaduto ed evitare il verificarsi di altri casi che possono danneggiare in primis i malati e poi gli stessi dipendenti. Chiederemo un incontro con i vertici dell’ospedale, per il momento ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a risolvere senza danni enormi il pericolo “.

Leggi anche