Il mercato del vinile da collezione ritorna a Mercato S. Severino



Il Mercato del Vinile da collezione ritorna a Mercato S. Severino grazie ad un evento organizzato dall’Associazione A.M.D.O.S. L’evento si terrà domenica 5 Giugno dalle 10.00 alle 21.00, presso il quadriportico del Palazzo Vanvitelliano

Ospitata nel quadriportico del Palazzo Vanvitelliano, ritorna a Mercato San Severino, domenica 5 giugno, la Mostra Mercato del Vinile da collezione. L’evento è organizzato dall’Associazione A.M.D.O.S. , presieduta da Serafina del Regno, con la collaborazione di Pino Imparato.”

Lo dice il Sindaco di Mercato San Severino, Giovanni Romano.

L’evento – precisa il Primo Cittadino – rappresenta un forte richiamo per gli appassionati e i collezionisti di Vinile che, da tutta la regione, raggiungeranno la nostra Città per informarsi sulle novità ed eventualmente acquistare qualche pezzo raro. Devo sottolineare una finalità importante di questa terza edizione, ossia l’aspetto della beneficenza. Infatti il ricavato della mostra mercato sarò devoluto all’Associazione A.M.D.O.S per il sostegno di alcuni progetti e in particolare per l’acquisto di un ecografo da utilizzare nell’ambito delle visite senologiche che l’Associazione organizza nel contesto della prevenzione.”

La mostra del Vinile – prosegue Romano – è anche un’occasione di recupero della memoria, un momento nostalgico di un’epoca che ha lasciato il segno, tanto che, uno stuolo di collezionisti ancora vanno alla ricerca di vecchi dischi in vinile e dei pezzi più pregiati per la riproduzione, sopratutto per gli impianti hifi nati negli anni settanta. Non è un caso se importanti artisti di fama mondiale premono affinché le loro opere vengano nuovamente commercializzate in vinile, oltre che nei più attuali e moderni supporti in cd.”

Dalle ore 10.00 alle ore 21.00 di domenica 5 giugno – conclude il Sindaco – il quadriportico del Palazzo Vanvitelliano ospiterà questo revival del disco in una cornice di festa. Ad allietare il ritrovo dei collezionisti gli spazi musicali con Lino Vairetti e gli Osanna, Jenny Sorrenti e i Saint just e Jim Malaga con gli International Crooner.”

 

Leggi anche