Home Attualità Il Gruppo Espresso cede la Città di Salerno. Giornale e sito in...

Il Gruppo Espresso cede la Città di Salerno. Giornale e sito in sciopero per due giorni

Covid-19

Italia
14,709
Totale Casi Attivi
Updated on 6 July 2020 18:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Il Gruppo Espresso ha comunicato, nella giornata di ieri, la cessione dei quotidiani “Il Centro” e “la Città di Salerno”. Proclamati con effetto immediato due giorni di sciopero

[ads1]

Gruppo Espresso comunica che sono stati definiti gli accordi per le cessioni dei quotidiani “il Centro” e “la Città di Salerno”.

La nuova editrice  de “il Centro” farà capo agli imprenditori Luigi Pierangeli, Cristiano Artoni, Alberto Leonardis e Luigi Palmerini; la nuova editrice de “la Città di Salerno” farà invece capo alla società So.Ge.P.Im S.r.l., holding della famiglia Lombardi-Scarlato.

Le operazioni si inseriscono nel piano di deconsolidamento teso a garantire il rispetto delle soglie di tiratura previste dalla normativa in vigore, nella prospettiva della futura integrazione con la Stampa ed Il Secolo XIX.

Il passaggio avrà efficacia, una volta esperite le procedure previste dalla legge e dai contratti collettivi, entro il 31 ottobre 2016.

Il Gruppo Espresso ringrazia tutto il personale de “il Centro” e de “la Città di Salerno” per il grande impegno di questi anni e augura loro buon lavoro nella certezza che le testate continueranno a rappresentare una voce informativa fondamentale per l’Abruzzo e per la provincia di Salerno.

- Advertisement -

Questa la nota diffusa dal gruppo editoriale. La cessione, secondo quanto specificato dall’azienda, è divenuta necessaria al fine del compimento del processo di fusione con  Itedi, la società che edita La Stampa e il Secolo XIX. 

I giornalisti dei 18 quotidiani locali del Gruppo L’Espresso, dal canto loro, hanno espresso un profondo rammarico per la decisione assunta dall’azienda e hanno proclamato due giorni di sciopero previsti l’8 e il 9 settembre.

I siti non saranno aggiornati fino alle ore 7.00 di venerdì 9 settembre e i quotidiani non saranno in edicola nei medesimi giorni come secondo quanto delineato dal comunicato del Coordinamento dei comitati di redazione.

[ads2]

LiveZon
zerottonove