Home Politica Giovanni d'Avenia candidato alle regionali con "Centro Democratico"

Giovanni d’Avenia candidato alle regionali con “Centro Democratico”

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
203,182
Totale Casi Attivi
Updated on 24 October 2020 22:41
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Con la lista “Centro Democratico – De Luca Presidente”, Giovanni d’Avenia si presenta alle elezioni regionali della Campania: “Puntare su ricerca e formazione”

In vista delle elezioni regionali della Campania, che si terranno il 20 e 21 settembre 2020, Giovanni d’Avenia si presenta con la lista “Centro Democratico – De Luca Presidente”. Il proposito palesato è quello di migliorare il territorio campano attraverso proposte volte a contribuire al miglioramento del tessuto sociale, in particolar modo per risollevarsi dall’attuale crisi economica scaturita dall’emergenza sanitaria.

Altro obiettivo è di puntare sui professionisti locali: con ‘Bonus web Turismo & Studenti’ di 1.000,00 euro si intende sovvenzionare la creazione di piattaforme web e progetti di marketing dei prodotti tipici della Provincia di Salerno; con ‘Benessere & Università’ si promuovono invece sani stili di vita nelle scuole con un contributo di euro 5000,00 alle scuole; decisa anche la realizzazione di weekend gratuiti per aiutare tutto il comparto turistico campano e riscoprire le bellezze del nostro territorio. Altri progetti sono poi volti alla gratuità delle vie del mare destinati a lavoratori e studenti della Costa Amalfitana e Cilentana; ‘Bonus Ambiente e Territorio’ di 1.000,00 euro vuole rilanciare l’economia attraverso il rispetto dell’ambiente destinati ad associazioni che realizzano progetti di educazione ambientali. Proposti anche aiuti sanitari di 600 euro alle famiglie con un con un reddito ISEE inferiore a 20mila e abolizione del bollo sulla prima auto o moto.

“Sono convinto che è possibile migliorare la vita dei cittadini ed ottenere lavoro puntando su ricerca e formazione, perché non c’è sviluppo senza innovazione e non c’è innovazione senza ricerca” afferma il candidato.