Giffoni Sei Casali, Bennato e Casagrande ospiti alla festa del Borgo



giffoni sei casali

Ultimi due appuntamenti con Rivive il Borgo Antico a Giffoni Sei Casali: Sieti e Capitignano le frazioni designate a ospitare i due grandi artisti partenopei

Due serate per riscoprire l’antica tradizione napoletana e immergersi nelle bellezze del territorio picentino. Per il secondo anno consecutivo torna a Giffoni Sei Casali la kermesse “Rivive il Borgo Antico” con due appuntamenti da non perdere.

Presentata questa mattina alla Provincia di Salerno, l’edizione itinerante di quest’anno toccherà tutti e 4 i borghi del comune picentino offrendo un interessante programma artistico e musicale.

Il 12 e 13 giugno, Prepezzano ha ospitato le performance di Luca Rossi, eclettico tamburista, e dell’artista cilentana Piera Lombardi, mentre il 23 la frazione Malche è stata protagonista dell’allestimento di un parco giochi per i più piccoli, accompagnato da una mongolfiera aperta a chiunque volesse dare uno sguardo al territorio dall’alto.

L’attesa più grande, però, è tutta per gli ultimi due appuntamenti dedicati al teatro e alla canzone napoletana: il 29 calcherà il palco del borgo medievale di Sieti l’attore Maurizio Casagrande che proporrà al pubblico un spettacolo confidenziale, dove narrazione e storia si incontreranno per dare vita a una performance del tutto originale.

La piazza di Capitignano, invece, sarà l’arena, il giorno 30, dell’esclusivo concerto del cantautore Edoardo Bennato: il cantante napoletano si esibirà a Giffoni nell’unico spettacolo di tutta la regione Campania.

“Con questa II edizione di Rivive il Borgo Antico vogliamo continuare a valorizzare le tradizioni degli artisti napoletani – spiega il sindaco di Giffoni Sei Casali Francesco Munnoma soprattutto portare all’attenzione dei turisti il nostro territorio e i suoi prodotti tipici, come la nocciola IGP, l’Olio Colline Salernitane Dop e il castagno“.

Sulla stessa linea di pensiero si esprime il coordinatore Giampiero Fortunato: “Voglia coinvolgere in queste giornate artisti già rinomati ma anche giovani talenti salernitani. Questa iniziativa potrà senza dubbio servire da attrattore turistico per le bellezze e le tradizioni del nostro territorio”.

Tutte le informazioni relative al traffico e alle aree di parcheggio saranno rese note sulla pagina Facebook dell’evento e sul sito istituzionale del Comune.

 

Leggi anche