HomeTerritorioFiscianoGaiano fucina di talenti

Gaiano fucina di talenti

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
73,729
Totale Casi Attivi
Updated on 23 October 2021 6:26
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Dopo Conforti (promosso come ballerino scelto all’Operà di Parigi), è la volta di Sessa, astro nascente della classe arbitrale di calcio

A distanza di 32 anni, Fisciano lancia un nuovo arbitro di calcio nel campionato di Promozione Regionale. Si tratta di Alfonso Sessa, classe 1990, residente alla frazione Gaiano. Il nuovo fischietto è omonimo dello storico Antonino Sessa, promosso nel 1980 nella Casp (Commissione Arbitri semi-professionisti) e attuale presidente della delegazione provinciale della Figc di Salerno.
L’astro nascente della categoria arbitrale di calcio quest’anno ha ottenuto, dai competenti organismi regionali, l’inquadramento a dirigere le gare nel campionato di Promozione Regionale per la stagione 2012-2013. È l’unico arbitro nel Comune di Fisciano, attualmente in attività, ad aver ottenuto questo importante riconoscimento alla giovane età di soli 22 anni.
“Complimenti al giovane Alfonso – dichiara l’assessore al bilancio del Comune di Fisciano, Franco Gioia – In poco tempo è riuscito ad ottenere ottimi risultati a livello personale e professionale. Il nostro Comune, a distanza di 32 anni, avrà un altro Sessa in qualità di arbitro. Auguro ad Alfonso di seguire questo percorso di crescita con tenacia e passione, sperando di vederlo presto dirigere le gare di calcio ad alti livelli”.
L’assessore Gioia, residente anche lui a Gaiano, esprime dichiarazioni di elogio per questo piccolo paese, che dopo il diciassettenne Antonio Conforti, diventato da poco ballerino scelto al Teatro Operà di Parigi, ora lancia il giovane arbitro nel panorama calcistico Regionale, con buone opportunità di miglioramento per la sua carriera.
Un risultato prestigioso e allo stesso tempo confortante, che apre al giovane Sessa la strada per imboccare, da qui a breve, nuovi e più ambiti traguardi.
Il suo sogno, come quello della maggior parte dei ragazzi della sua età che intraprendono la carriera di arbitri, è quello di arrivare a dirigere gli incontri del massimo campionato di calcio: la serie A. Spingendo oltre i limiti quello che al momento è un semplice sogno, si potrebbe giungere a immaginare di diventare anche un fischietto internazionale. Ma il giovane Sessa, che sta vivendo il suo momento di gloria, penserà soltanto a fare del suo meglio sui campi di gioco del campionato Regionale di Promozione.
Una carriera iniziata nel 2008, con la direzione della categoria mini giovanissimi provinciali sul campo “San Benedetto di Faiano tra l’Asd Faiano e la S.C. Baronissi. Proseguita, l’anno successivo, con l’esordio nella categoria mini-giovanissimi regionale, fino a giungere, nel febbraio del 2010, alla direzione di gare di seconda e prima categoria. Quest’anno la consacrazione con l’attribuzione di meriti che gli hanno consentito di far un salto in avanti per continuare a sognare e a crederci grazie al sostegno di tutti coloro che sinora lo hanno spinto a tentare la fortuna in questa carriera.