Baronissi, la rinascita del Frac



Arte contemporanea, musica ed enogastronomia per il museo Frac di Baronissi

Un appuntamento ormai fisso per i cittadini di Baronissi. Gli eventi del museo di arte contemporanea Frac, protagonista in queste settimane di una serie di partecipate iniziative culturali. La mostra “Icona – Proposte per un’iconografia del contemporaneo” è stata accompagnata, nei due giorni del fine settimana, da “I can Jazz“, musica coinvolgente a cura del Trio Napoli’s Brothers mentre domenica 23 novembre, alle ore 19.30 da una degustazione enogastronomica a cura del ristorante di Baronissi Cetaria Ristobar.

Arte, musica ed ora anche ottimo cibo per la struttura adiacente al Convento Francescano della Santissima Trinità. Mai così frequentato il Frac che, gestito dall’associazione Archeologando Intour, ha registrato in queste settimane un’affluenza mai riscontrata dalla sua istituzione. Visite guidate con spiegazioni dettagliate delle varie opere da parte dei volontari che stanno facendo scoprire, anche ai comuni cittadini, l’arte contemporanea, la cui comprensione non è spesso alla portata di tutti. Domenica prossima nuova apertura della Villa Romana di Sava che, sempre grazie all’associazione Archeologando Intour è stata liberata da rifiuti e sterpaglie che l’avevano invasa a causa di anni di incuria.

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne,frac inoltre, sempre Archeologando Intour in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, presenta “Femminile, singolare“, concerto-reading in omaggio alle donne. Iside, Lucinda, Marguerite, Sabina, Frida, Lara sono sfaccettature del femminile, sono dee antiche e amanti appassionate, eroine letterarie o donne moderne che rivivranno attraverso la voce recitante di Grazia D’Arienzo e si dispiegheranno sulle note degli archi delle Gipsy QuarteNon solo luci quindi per la città di Baronissi, ma una vera e propria rinascita culturale per l’intera comunità che vede la manifestazione Luci dell’Irno accompagnarsi ad eventi culturali di tutto rispetto.

Leggi anche