Forum Economico Italo-Tedesco, Iannone: “Promuoveremo le nostre eccellenze”



La Provincia di Salerno parteciperà al Forum economico Italo-Tedesco, che si svolgerà a Francoforte il 17 e il 18 giugno, organizzando la cena di gala con un  menù che sarà composto interamente da prodotti della nostro territorio. A darne notizia, la conferenza stampa di presentazione, svoltasi stamane. “Un’operazione di promozione delle nostre eccellenze”  dichiara il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannoneinteramente a costo zero, poiché saranno finanziate da soggetti privati”. Alla conferenza stampa hanno preso parte, tra gli altri, il dirigente provinciale del settore Turismo, Ciro Castaldo, il presidente del Distretto Industriale di Nocera-Gragnano, Aniello Pietro Torino, che donerà ai partecipanti della cena di gala, un paniere di prodotti estetici composti da materie prime salernitane, l’amministratore delegato della Nephrocare Spa, Fabrizio Cerino, e Valerio Scarpati, rappresentante della Compagnia della Qualità che sosterranno economicamente l’organizzazione della cena.

“Il Forum” continua Iannone “coniuga l’egemonia tedesca nel settore economico con quella italiana nella cultura, primati che devono trovare un terreno di dialogo per contribuire alla reale costruzione di un’identità comune europea. In questo solco si inserisce il ruolo della Provincia di Salerno che già nel 2010, grazie alla visione strategica dell’allora presidente Cirielli, ha sottoscritto un patto di amicizia con la provincia del Main Taunus Kreis, una delle più ricche della Germania”.

Alla conferenza, inoltre, ha partecipato il pasticciere Alfonso Pepe  che presenterà la torta Arechi II, da lui ideata e preparata esclusivamente con  prodotti tipici del nostro territorio. “L’Amministrazione provinciale” precisa l’assessore al Turismo, Costabile D’Agosto “è riuscita a mettere insieme la buona politica e con il mondo dell’imprenditoria. Un circolo virtuoso che siamo riusciti  a promuovere anche grazie alla rete di importanti contatti che l’assessorato al Turismo ha saputo tessere. Un sistema tra impresa e  amministrazione” conclude l’assessore “che ha lo scopo di esportare il made in Salerno in Italia e all’Estero”.

Leggi anche