Fondi europei, Salerno e Avellino prime in Campania per progetti conclusi



salerno

I comuni di Salerno ed Avellino si posizionano primi, nella classifica campana, per i progetti conclusi grazie ai fondi europei

Sono Salerno ed Avellino a raggiungere la più alta percentuale di progetti conclusi, grazie ai finanziamenti UE, in tutta la Campania. Circa il 37% per i due comuni. In particolare a Salerno sono stati spesi circa 565 milioni di euro, primo comune dell’intera provincia (con una spesa totale di 4,1 miliardi).

Già a dicembre 2017, in base ai dati forniti da OpenCoesione.gov.it, le due città si collocavano al di sopra del valore della media regionale del 25% (seppure al di sotto di quella nazionale del 41%).

Situazione stagnate, invece, per Caserta, dove si registrano l’85% di progetti in corso, contro appena il 10% di quelli conclusi. A Napoli, invece, altro dato negativo ma opposto al panorama casertano: ben il 27% dei progetti non sono stati avviati.

Per quanto concerne la liquidazione dei progetti si segnala una difficoltà su scala nazionale giacché solo il 5% rientra in questa categoria. A tale dato si accostano anche i comuni dei capoluoghi campani: Benevento con il 5%; Napoli, Salerno e Avellino con il 3%; ultimo posto per Caserta, bloccata allo 0%.

Leggi anche