Flash Dance, una serata da incorniciare



Flash Dance, la scuola di danza diretta da Alba Criscuolo, ha deliziato il pubblico con uno spettacolo meraviglioso diviso in cinque parti

Ancora una volta il Teatro delle Arti di Salerno ha dovuto indossare il frac per ospitare il saggio, o per meglio dire, lo spettacolo di fine anno della scuola di danza Flash Dance, diretta mirabilmente, professionalmente ed appassionatamente da Alba Criscuolo.

Una performance di grande afflato divisa in cinque parti, ovvero Danza Classica, Contemporanea, LatinoAmericano, Hip Hop e ModernJazz, che ha visto protagoniste le allieve dei vari corsi con le rispettive maestre, ossia Ketty Lanzara, Donatella Siniscalchi, Gaetano Porto ed ovviamente Alba Criscuolo. Il momento clou della serata è stato la consegna dei diplomi ad Ilaria Di Serio, Maria Grazia Catalano  e Maria Luisa Amato accompagnate nella loro performance da ballerini professionisti.flash dance

Al termine dello spettacolo una vera e propria apoteosi di applausi ed ovazioni ha accompagnato la chiusura del sipario, suggellando un successo che già a priori era stato abbondantemente preventivato, considerate la bontà e la qualità del programma stilato e la professionalità e l’abnegazione delle protagoniste della Flash Dance.

Come ogni anno, però, la commozione si impadronisce di Alba Criscuolo che a stento riesce ad esprimere la grande gioia che ha dentro e con un nodo alla gola afferma “Anche quest’anno lo spettacolo è andato oltre le più rosee previsioni della vigilia, ma quanto lavoro, infatti non è facile concentrare in un sol giorno un intero anno di duro lavoro, ma gli applausi finali e gli attestati di stima dei tanti spettatori che hanno gremito il teatro, ci ripagano di tutti gli sforzi profusi e rappresentano il giusto riconoscimento per me, i miei collaboratori ed i miei allievi.

Vorrei ringraziare, conclude Alba Criscuolo, in primis i genitori, sempre pronti ad essere al mio fianco ed esaudire tutte le mie richieste, e tutti coloro che hanno consentito di allestire una macchina perfetta in ogni dettaglio, dedicando gran parte del loro tempo per offrire alle nostre allieve  un grande spaccato di aggregazione e facendole vivere un sogno che non si ferma alla serata finale, sic et simpliciter !!!!”.

Leggi anche