Stamattina, a Fisciano, è stato presentato ScanPlace: una piattaforma turistica multilingue che consentirà di rendere maggiormente fruibili i beni culturali del territorio

Stamattina, presso il Comune di Fisciano, si è tenuta la conferenza di presentazione del progetto ScanPlace. Sono intervenuti nel corso della conferenza, il Sindaco Vincenzo Sessa, il consigliere comunale Nicola Prudente e il programmatore della piattafroma Alfonso Graziano.

Il Sindaco di Fisciano, in apertura, ha dichiarato: “Continuiamo nel solco dello sviluppo turistico del nostro territorio e questo è un ulteriore passo per migliorare sempre di più l’attività turistica della nostra città. ScanPlace è un progetto che prevede l’installazione di cartelli dinnanzi alle attrazioni della nostra città provvisti di QR code per cui sarà possibile visionare ed ascoltare le descrizioni dei nostri monumenti, corredate da foto e video”.

Il consigliere comunale Nicola Prudente, delegato agli eventi per il Comune di Fisciano ha dichiarato: “ScanPlace è una piattaforma turistica multilingue. Abbiamo pensato quindi di rendere fruibili i nostri beni culturali. Grazie a ScanPlace con una semplice cuffia sarà possibile imparare viaggiando, ascoltando le informazioni del luogo che si sta visitando. Abbiamo previsto una serie di prossime iniziative quali la presentazione della neonata associazione degli albergatori, stiamo lavorando a quella dei ristoratori, stiamo rafforzando i nostri grandi eventi sul territorio. Si tratta di un lavoro di due anni che a breve verrà alla luce”. 

Alfonso Graziano, programmatore della piattaforma, ha spiegato come utilizzare ScanPlace: “Chi si trova dinnanzi ad una installazione convenzionata non dovrà fare altro che aprire il sito scanplace.org e puntare la fotocamera dello smartphone verso il QR code presente sull’installazione. Si aprirà la pagina con tutte le informazioni del luogo che si sta visitando, nella propria lingua. Grazie all’ausilio di un paio di cuffiette si potrà ascoltare il testo in 5 lingue diverse, si potranno visualizzare anche delle immagini e compiere un tour virtuale con l’aiuto di Street view. Altra cosa che stiamo provando ad implementare e che inseriremo nei luoghi più interessanti è un tour interno: si entrerà nei monumenti e l’utente potrà usufruire di  immagini panoramiche a 360° per poter apprezzare appieno il luogo dove ci si trova. All’interno della homepage del sito troviamo il QR code scasnner, il GPS che una volta abilitato ci mostrerà il luogo al quale siamo più vicini, un pulsante di ricerca e la mappa interattiva che si serve di Google maps”.