I Figli delle Chiancarelle compiono sette anni



figli delle chiancarelle

Il 25 novembre l’associazione Figli delle  Chiancarelle festeggerà il suo settimo anno di vita organizzando la proiezione in prima visione a Salerno di “ Tradimento”

I Figli delle Chiancarelle, che conta oltre 15 mila iscritti sul gruppo Fb, e che si occupa da anni in città di controinformazione, satira, denuncia, opposizione legale e sociale, il docufilm sull’Ilva di Taranto, realizzato dal regista indipendente Luca Forte, che in passato ha girato con Fdc già due documentari, uno sulla Metropolitana di Salerno e l’altro sulla palestra dello stadio Vestuti. Il nuovo documentario di Luca Forte è un viaggio attraverso il tempo, dalla speranza alla disillusione, sulla vicenda della vendita del più grande gruppo siderurgico italiano ad  Arcelor Mittal.

Alla proiezione, che si terrà alle ore 11:00 presso il cinema San Demetrio, farà seguito un interessante discussione sul diritto alla salute sempre più in conflitto con il diritto al lavoro anche a Salerno, dove al posto dell’Ilva ci sono le Fonderie Pisano.

Al dibattito parteciperanno Lorenzo Forte, presidente del Comitato Salute e Vita che da decenni lotta per la chiusura dell’ecomostro di Fratte, Fulvia Gravame, presidente associazione PeacelinkRaffaella Di Leo, presidente di Italia Nostra Salerno e Mimmo Florio dei Figli delle chiancarelle.

Leggi anche