Fiera del libro e dell’editoria a Nocera Superiore

A Nocera Superiore si terrà nei giorni 23 e 24 settembre l’evento “il Segnalibro d’autore” che sancisce la prima Edizione della Fiera del Libro e dell’Editoria Locale

Il sindaco Giovanni Maria Cuofano ha organizzato un evento culturale e letterario a Nocera Superiore senza precedenti. Venerdì 23 e sabato 24 settembre si terrà a Nocera Superiore la prima Edizione della Fiera del Libro e dell’Editoria Locale. L’evento è stato denominato “Segnalibro d’Autore” e si terrà presso la Biblioteca Comunale “Aldo Moro” sita in via san Clemente.

All’interno della grande biblioteca si terranno varie presentazioni di libri con gli stessi autori che leggeranno dei passi direttamente dalle loro opere e li commenteranno con il pubblico. Nei giardini della biblioteca ci saranno vari stand espositivi di case editrici minori che desiderano emergere e farsi conoscere come Areablu Edizioni s.r.l., Editoriale Franco Alfano & A&M Editors, Print Art Edizioni, Edizioni Duemme e D’Amico Editore. In occasione dell’evento la celebre Gioielleria Cicalese, ubicata nei pressi della biblioteca comunale dal 1898, ha invitato la cittadinanza a “sfogliare i ricordi” con la sua esposizione di cataloghi e attrezzi orafi dell’epoca e della collezione storica di famiglia.fiera del libro a nocera superiore

La manifestazione letteraria inizierà il giorno 23 settembre alle ore 10.00 con i saluti istituzionali del sindaco e terminerà il giorno seguente alle ore 20.30 con la cerimonia di chiusura che vedrà oltre al sindaco, anche l’assessore all’estetica e bellezza della città Teobaldo Fortunato e il prof. Gerardo Ricciardi, presidente dell’associazione Archè, la cooperativa sociale che ha aiutato il sindaco nell’organizzazione di questo magnifico evento.

Durante queste due giornate alla insegna della cultura si potrà anche osservare, all’interno della biblioteca comunale, una mostra di mosaici in Pasta di Sale realizzati durante la prima edizione della salata verticale di San Giovanni Battista, organizzata dal parroco don Andrea Amato nel mese di agosto a Pucciano (frazione del comune di Nocera Superiore).

Vi sarà, inoltre, una mostra fotografica a cura di Raffaele Tedesco e si potranno osservare anche le incisioni della stampatrice d’arte Nadia Tramontano che, in occasione dell’evento e per rispettarne il tema, mostrerà ai presenti un segnalibro realizzato con la tecnica dell’acquaforte raffigurante il Battistero Paleocristiano di Santa Maria Maggiore (detto anche La Rotonda), monumento simbolo di Nocera Superiore.

Il sindaco ha invitato tutta la cittadinanza a partecipare, l’invito è rivolto soprattutto ai giovani affinché quest’ultimi si avvicinino al mondo affascinante della lettura.

 

 

Articolo precedentePagelle ignoranti di Cesena – Salernitana
Prossimo articoloLavori al ponte ferroviario di via Nizza a Salerno: ecco le modifiche al normale transito nella zona
Avatar
Mi chiamo Rosanna Mazzuolo, per gli amici sono Rosy, classe ’96. Mi sono diplomata al liceo linguistico “Giambattista Vico” sito in Nocera Inferiore nell’anno scolastico 2014/2015. Conosco tre lingue straniere ossia l’inglese, il francese e lo spagnolo. Devo molto ai cinque anni del liceo, perché mi hanno formata non solo dal punto di vista intellettuale, ma anche come persona. Proprio in tale periodo mi sono avvicinata alla scrittura e ne sono rimasta così affascinata che ho deciso di mettermi in gioco. Attualmente frequento il corso di laurea triennale di Scienze dell’Educazione, curricola Scienze e Metodologie dell’Educazione (SME), presso l’Università degli Studi di Salerno. Amo molto scrivere perché ciò racchiude tante emozioni e sensazioni. Per scrivere non c’è bisogno solo di passione e di creatività, ma anche di determinazione e forza di volontà, dunque mi sono chiesta perché non provarci? Il mio motto personale è “Scrivi con furia, correggi con flemma” (W.D. Roscommon). Da poco sono entrata a far parte di questa magnifica redazione, ne sono fiera e mi impegnerò al massimo!